Utente 499XXX
Salve, temo di avere un prolasso vaginale e prima di prima di sottopormi a una visita ginecologica vorrei sapere se il mio dubbio è reale. Non ho nessun tipo di fastidio, sia nell'intimità sia per quanto riguarda l'incontinenza.. ciò che mi fa pensare ad un prolasso è che sulla parete anteriore sembra ci sia un rigonfiamento e il mio compagno quando penetra dice di sentire come una "pallina" che si sposta. Aspetto con ansia una risposta!

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Alla età di 25 anni, senza gravidanze e quindi parti vaginali, non riesco a pensare ad un prolasso uterino ( non vaginale) o ad un prolasso vescicale ( cistocele) .
Difficile poterla aiutare senza effettuare una vista ginecologica, esame speculare per escludere la presenza di un polipo o di un mio a in.via di espulsione
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI