Può una isterosonografia evidenziare un polipo che non viene trovato all isteroscopia?

Gent. dott., chiedo gentilmente che qualcuno mi aiuti a fare chiarezza su un evento che mi è capitato e che mi ha lasciata basita. Chiedo in particolare se può una isteroscopia diagnosticare un polipo endometriale che poi alla successiva isteroscopia non viene trovato. Sostanzialmente è quello che è capitato a me. Lo scorso mese di giugno feci l'annuale eco t/v (la faccio ogni anno da quando venni operata di tumore mammario nel 2010 e assunsi poi tamoxifene x 5 anni). Da tale ecografia emerse il sospetto di un polipo endometriale e mi prescrissero una isterosonografia (che feci il 5 agosto scorso) per averne la certezza. L'isteroonografia confermò la presenza, a livello istimico, di una formazione polipoide delle dimensioni di cm 1, 2 x 0, 60, pertanto mi consigliarono isteroscopia. Ieri, nell'ospedale della mia città dove sono stata ricoverata in DH, la sorpresa. L'isteroscopia non ha evidenziato alcun polipo! Sul foglio si dice: cavità spoglia, si esegue esame cavitario. Sono basita perchè:

- se il polipo c'era allora ce l'ho ancora perchè polipi non me hanno tolto non avendone, a detta loro, trovati;

- se il polipo non c'è allora cosa mi è stato misurato durante l'isterosonografia (cosa è quel cm 1, 2 x 0, 60 che la ginecologa che mi ha fatto l'esame ha scritto essere polipo endometriale?

Mi scoccia non poco aver fatto comunque una anestesia totale e successive manovre che avrei potuto evitare, ma nello stesso tempo mi rimane il dubbio che se il polipo c'è veramente è ancora lì e magari dovrò fare un'altra isteroscopia.
Ripeto le mie domande:
- l'isterosonografia è un esame CERTO per diagnosi di polipo endometriale oppure può sembrare che ci sia e poi in realtà, all'isteroscopia, non si trova?
Non penso che un polipo possa sparire da solo in meno di un mese (tempo trascorso dalla data della diagnosi alla data dell'intervento)!
Mi aiutate a fare chiarezza?
Ora cercherò di mettermi in contatto con la ginecologa che me lo diagnosticò per dirle che non l'hanno trovato ma dubito che qualcuno si prenda delle responsabilità e intanto l'intervento (sembra per niente) l'ho fatto io.
In ospedale mi è stato consigliato controllo tra 40 giorni (visita ginecologica + ecografia pelvica).
Voi che mi consigliate? Non riesco a stare tranquilla perchè ho paura di avere ancora il polipo. Grazie anticipatamente a chi vorrà rispondermi.
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,9k 1,3k 253
Sicuramente una ISTEROSCOPIA diagnostica è molto più indicata e adatta alla diagnostica endocavitaria uterina di neoformazioni come polipi , miomi sottomucosi. alterazioni strutturale dell'endometrio.
L'isterosonografia ha una indicazione precisa , cioè la valutazione della pervietà delle tube uterine.
SALUTI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore della sua celere risposta. Quindi, se ho ben capito, anzichè isterosonografia avrebbero dovuto indirizzarmi ad una isteroscopia diagnostica (senza anestesia totale come quella operativa) che avrebbe potuto confermare o meno il polipo.
Purtroppo io non sono un medico pertanto ho seguito alla lettera le indicazioni che mi sono state date (ossia isterosonografia successiva ad eco t/v per confermare il polipo).
Quello che quindi è stato misurato come polipo all'isterosonografia cosa potrebbe essere? COSA POSSONO AVERE MISURATO SECONDO LEI?
Ora mi stanno venendo tanti dubbi. Pensi che 5 anni fa avevo tolto un polipo endometriale (allora c'era davvero) sempre con isteroscopia in un altro ospedale (non nella mia città, perchè la ginecologa di allora mi aveva indirizzato là dicendomi che nella mia città aveva avuto esperienze negative di pazienti sue e di una collega che inviate per togliere un polipo, in realtà all'ecografia di controllo fatta dopo 40 giorni dall'intervento avevano visto che il polipo c'era ancora, non era stato tolto pur essendoci veramente!!! Mi assale il dubbio che potrebbe magari essermi capitato un caso simile. Come agirebbe lei ora? Stavolta io sono stata operata qua non tanto per mia comodità ma perchè la ginecologa, che mi ha indirizzato all'intervento, pur avendole io spiegato cosa mi disse 5 anni fa la sua collega, riteneva che qua sarebbe andato tutto bene ed io mi sono fidata. Sono molto confusa. Se alla prossima eco t/v mi vedessero un polipo quindi DEVO CHIEDERE SEMPRE IO di fare una isteroscopia diagnostica anzichè isterosonografia? Grazie ancora
[#3]
dopo
Utente
Utente
Gent. dottor Blasi, la volevo aggiornare. Sono riuscita a contattare la dottoressa che, con una isterosonografia, mi aveva diagnosticato il polipo endometriale un mese fa. Le ho detto che il polipo non c'era (come ha rilevato l'isteroscopia di ieri) ma lei sostiene ancora che c'era (a meno che la mucosa...... e non ho ben capito) e questo lo vedremo con eco t/v e visita che ho prenotato per il prossimo 9 ottobre. Ha detto che se così fosse (ossia se ci fosse ancora il polipo), mi indirizzerà all'ospedale dove tolsi il primo polipo 5 anni fa e non più dove mi aveva indirizzato ieri. Le ho detto, come mi ha detto Lei dottore, che avevo sentito dire che l'isterosonografia viene usata principalmente per la valutazione della pervietà delle tube uterine ma la dottoressa dice che l'esame fondamentale per valutare condizione delle tube è l'isterosalpingografia che è un poco diversa. Vede dottore, io sono molto appassionata di medicina soprattutto quando certi casi mi toccano direttamente ma forse qui andiamo troppo nello specifico. A me basta sapere se questo polipo (a detta della ginecologa visto con l'isterosonografia ma non visto ieri con l'isteroscopia) ce l'ho o meno.
Domande:
1) alla visita con eco t/v di controllo che farò ad ottore, se il polipo dovessero dirmi che lo vedono, prima di farmi operare di nuovo Lei MI CONSIGLIA DI RICHIEDERE IO (nel caso in cui non mi venisse proposto) una ISTEROSCOPIA DIAGNOSTICA prima di fare quella operativa?;
2) avendo ieri eseguito (durante isteroscopia chirurgica che ha trovato "cavità spoglia") un esame cavitario, pensa che l'ISTOLOGICO che sto attendendo SE CI FOSSE IL POLIPO lo segnalerebbe?
Attendo fiduciosa una risposta alle suddette due domande. Grazie e buon lavoro.

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test