Utente
Buongiorno,

Descrivo brevemente quanto accaduto.

Ho iniziato con un leggero mal di testa, seguito da senso di nausea.
Aumentando il senso di nausea, mi sono alzata, e dopo pochi minuti sono svenuta.

Una volta ripresa conoscenza, e con le gambe sollevate, sono iniziati dei fortissimi dolori alle ovaie.
Come dolori mestruali ma molto più intensi.
Dopo circa mezz’ora sono svaniti.

Questo è accaduto ieri, oggi è rimasto ancora un senso di nausea, una leggera febbre e spossatezza.

Il ciclo dovrebbe arrivarmi tra una settimana circa.


Vorrei specificare che nel mese di novembre ho sperimentato lo stesso dolore improvviso in auto, della stessa durata, quasi da togliere il respiro.


Qualche giorno dopo sono svenuta, ma ho ricondotto tutto al fatto di aver donato il sangue e alla stanchezza.


A tal proposito, essendo una donatrice, sono costantemente monitorata, gli esami sono a norma, soffro un pochino di pressione bassa ma lo svenimento di novembre è stato il primo della mia vita.
(Ho 30 anni) e ieri il secondo.

Escludo gravidanza.


Aggiungo, infine, che un paio di anni fa mi sono state riscontrate micro cisti ovariche.


Nell’attesa di consultarmi con il mio medico, vorrei sapere se c’è una correlazione tra lo svenimento seguito da questi dolori.


Grazie per il tempo e l’attenzione.

[#1]  
Dr.ssa Daniela Pelotti

24% attività
8% attualità
12% socialità
ABBADIA CERRETO (MI)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
La sensazione di nausea, il lieve mal di testa e il dolore al basso ventre, non necessariamente dolore ovarico, può derivare da patologie gastro-intestinali, quali gastroenterite, malattia infiammatoria intestinale, stipsi, cosiddetta sindrome dell'intestino irritabile. Le ovaia con microcisti sono una patologia tipica ovarica di chi ha una intolleranza ai cibi con glutine e cibi ad alto indice glicemico. Poichè una celiachia non diagnosticata o Gluten Sensitivity può causare dolore addominale, aumentata permeabilità intestinale, cefalea, nausea, sensazione di stanchezza o febbre reumatica, difficoltà digestive con sensazione di svenimento, ritengo sia importante non sottovalutare questa ipotesi.
Dr.ssa Daniela  Pelotti

[#2] dopo  
Utente
Gentile dott.ssa,

La ringrazio per la risposta.
Non avevo preso in considerazione questa ipotesi, mangio tranquillamente prodotti contenenti glutine.
Nel frattempo ho comunque preso appuntamento con la ginecologa. Farò una visita approfondita e non escluderò quello che ha suggerito lei.

Grazie.