Utente
Buonasera,
Sono alle 24 settimana di gravidanza, ho ricevuto stasera l'esito degli esami fatti settimana scorsa per la toxo.

Le igm risultano di dubbia reattività con metodo clia, a 7.8
Con metodo elfa invece negative a 0.08.

Le igg sono negative.

Sono viene data l'indicazione di ripetere gli esami con metodo elfa fra 10 15 giorni.

Sono in completa angoscia, domani la mia ginecologa non c'è e non riesco a stare tranquilla.

Significa che ho contratto la toxo o quel valore dubbio può essere un falso positivo?

[#1]  
Dr.ssa Serena Rolla

28% attività
8% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2010
Se le due metodiche CLIA ed ELFA non concordano, propenderei maggiormente per una reattività di natura aspecifica. Rimane comunque il consiglio di ripetere un prelievo di controllo tra 10-15 giorni per ulteriore conferma del dato.
Cordiali saluti.
Dr.ssa Serena Rolla

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la sua risposta, oggi provvedo a ripetere gli esami.

[#3] dopo  
Utente
I nuovi esami indicano una presenza di igm a 9.00, con metodo clia, quindi positive.
Con elfa ancora negative a 0.08
Il laboratorio scrive: probabile presenza di igm aspecifiche/interferenti.
Cosa può significare?

[#4]  
Dr.ssa Serena Rolla

28% attività
8% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2010
Significa che non e’ stato confermato il dato di positività per le IgM anti toxoplasmosi. Si potrebbe trattare di un risultato falsato da qualche interferenza di segnale pertanto di significato trascurabile.
Cordiali saluti.
Dr.ssa Serena Rolla