Polipo endometriale

Buongiorno,
Ho quasi 51 anni e ho effettuato oggi una visita di controllo ginecologica senza particolari disturbi.

La dottoressa, dopo eco interna e visita, mi ha detto che non ha riscontrato problemi particolari tranne il fatto che l’endometrio risultava un po’ ispessito e poco compatibile con la fase pre-ovulatoria del ciclo in cui sono attualmente.

Mi ha quindi consigliato di ripetere la visita, senza fretta, fra qualche mese, post-mestruazione, per valutare la possibile presenza di un polipo.
Mi ha comunque detto di stare tranquilla perché si tratterebbe di una cosa millimetrica.

Se la presenza di un polipo fosse confermata, quale sarebbe la terapia più indicata secondo voi?
È necessaria la rimozione o può essere tenuto sotto controllo con visite un po’ più frequenti?

Grazie!
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 39,7k 1,2k 245
In questi casi per essere certi della diagnosi è preferibile eseguire una ISTEROSCOPIA DIAGNOSTICA che potrebbe trasformarsi in ISTEROSCOPIA OPERATIVA per la rimozione del polipo endometriale (se confermato !) . La ecografia in questi casi non è risolutiva nella diagnostica.
SALUTI e buon anno

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie molte e buon anno!

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa