Utente 747XXX
Buongiorno a tutti i medici


Vorrei avere un parere circa una situazione relativa all'amianto per capire l'entita' del rischio corso.

Nella casa di montagna (casa di villeggiatura nella quale trascorrevo non più' di uno o due mesi l'anno) ricordo di avere avuton fino ad alcuni anni fa, due lastre di eternit sistemate sotto la stufa per evitare il contatto con il pavimento in linoleum. Queste lastre sono state rimosse alcuni anni fa. Ricordo che le loro condizioni non erano eccellenti, cio malgrado non sbriciolavano in maniera macroscopica, tuttavia a volte magari pulendo il pavimento venivano urtate o scontrate. Mi domando se questi urti potevano dare luogo a dispersione di fibre, e se l'eventuale inalazione di queste fibre possa aver dato luogo a rischi reali per la salute mia e della famiglia. L'esposizione (se cosi' deve essere chiamata) e' durata per molti anni (più' di dieci) tuttavia come ho gia detto il tempo di esposizione era sicuramente ristretto a poche settimane l'anno.

Ringrazio in anticipo

Saluti

[#1] dopo  
Dr. Serafino Ciancio

24% attività
0% attualità
12% socialità
COPERTINO (LE)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Spero e credo che la sua sia un'esagerata preoccupazione.
Certamente ci rassicura sul successo dell'educazione sanitaria.
La passo alla consulenza degli igienisti.
Le ASL offrono dipartimenti di prevenzione e igiene.
Dr. Serafino Ciancio

[#2] dopo  
Utente 747XXX

Grazie molte dottore gentilissimo. In effetti su un ipocondriaco come me queste campagne fanno anche troppo effetto! Tra l'altro quando a suo tempo contattai la asl questa m suggeri' al contrario di non smaltire altre due lastre che erano sul muro (in corrispondenza del tubo della stufa) ma di rivestirle con materiale ignifugo e sigillare con silicone. Crede che anche questa procedura sia stata corretta?

Vorrei inoltre capire meglio quanto l'inalazione debba essere abbondante per dare luogo a pericoli reali: i medici a cui ho chiesto hanno sempre parlato che rischi reali sono corsi da chi ha maneggiato questo materiale per molti anni e dai loro parenti stretti che entravano a contatto con le tute impregnate di fibre. Viceversa in rete si leggono discorsi allarmistici anche per inalazioni più' occasionali.

[#3] dopo  
Utente 747XXX

Spero di poter ottenere un consulto anche su quest'ultimo quesito, anche perche' ricordo occasionalmente ricordo di aver maneggiato questi pezzi di amianto e non escludo di aver liberato in questo modo le temute fibre. Ad esempio ora che ci penso erano presenti anche due pezzetti più piccoli che usavamo per tenere alla giusta inclinazione i tubi della stufa. Non escludo che le condizioni di questi due pezzetti fossero anche peggiori

[#4] dopo  
Utente 747XXX

Nessun medico disposto a fornire un parere ulteriore?

Grazie come sempre