Utente 468XXX
Gentili dottori, quest'oggi mio padre ha usato nei campi un potentissimo insetticida, Parathion, per liberarsi dei parassiti che affliggevano una piccola pianta. Ha fatto rientro a casa verso le 11 del mattino, con gli indumenti usati per praticare il trattamento, riposti in un sacchetto di plastica. Tuttavia non ha mostrato la stessa accortezza con le sue scarpe da lavoro, che ha indossato nuovamente nel pomeriggio. Verso le 8 di sera ha sistemato una lampadina fulminata, servendosi di una sedia. Senza saper nulla, io mi sono seduta su quella stessa sedia, una decina di minuti dopo e sono rimasta lì durante tutta la cena. Al momento di indossare il pigiama mi è stato comunicato ciò che era accaduto. Purtroppo però io avevo già messo la roba che indossavo in lavatrice, unitamente ad altri capi. Su internet ho letto che il parathion residua nei vestiti nonostante i lavaggi. Che devo fare con la roba che ho in lavatrice? E' tutta contaminata? Non vorrei dover buttare tutto! Ammettendo che nella suola delle scarpe di mio padre ci fosse dell'insetticida residuo, immagino che durante la giornata e attraverso le varie camminate si sia asciugato, questo mi mette al riparo dalla contaminazione dei vestiti? Attendo una vostra risposta. Ringrazio anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Piero Alessandro Casonato

28% attività
0% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Effettivamente il parathion non è un pesticida da poco. Tenga presente che questi prodotti,denominati organofosforici, non sono come il ddt ,si degradano rapidamente. Lavi nuovamente i vestiti, li lasci all'aria ed al sole per svariati giorni ed il prodotto si degraderà perdendo la sua pericolosità.
Cordiali Saluti.
Dr. piero alessandro casonato