Utente 154XXX
buongiorno vorrei informazioni circa un possibile contagio tramite contatto di sangue con persona HBsAG positiva.
lavoro in ospedale e cambiando la flebo alla paziente ( non ricoverata perchè affetta da epatite b ma per altra operazione) sono venuta a contatto con il suo sangue; indossavo i guanti ma mi sono sporcata la zono vicino al polso dove la pelle era integra.
volevo chiedere se una microlesione invisibile abbia potuto mettermi a rischio di contagio.
sono vaccinata per l'epatite b e a novembre il mio titolo anticorporale era circa 40 e i medici mi avevano detto che ero protetta.
la ringrazio per l'attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Tundo

20% attività
0% attualità
0% socialità
GALATINA (LE)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2009
Se Lei è vaccinata (ed in effetti tale risulta perchè ha un titolo anticorpale che può considerarsi protettivo) non deve temere assolutamente nulla riguardo all'epatite B. Sarebbe interessante conoscere lo stato sierologico del paziente fonte relativamente ad altri virus potenzialmente trasmissibili per via ematica (HCV, HIV). Cordiali saluti.
Dr. Paolo Tundo
U.O. Malattie Infettive
GALATINA (Lecce)

[#2] dopo  
Utente 154XXX

La ringrazio molto per la velocità
della risposta! La paziente dubito
sia positiva a HCV e HIV! ma la cute
integra rappresenterebbe un rischio di contagio? Grazie

[#3] dopo  
Dr. Paolo Tundo

20% attività
0% attualità
0% socialità
GALATINA (LE)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2009
non è possibile mai dire con assoluta certezza che la cute fosse integra e non presentasse invece microlesioni, ma in ogni caso le modalità da lei descritte riguardo all'incidente rendono assolutamente improbabile la trasmissione di questi virus.
Dr. Paolo Tundo
U.O. Malattie Infettive
GALATINA (Lecce)

[#4] dopo  
Utente 154XXX

la ringrazio per la disponibilità!
buon lavoro