Utente cancellato
Salve, vi avevo già inviato una domanda ed ho ricevuto delle segnalazioni via email dallo staff medicitalia, ma io sono disperato e vorrei se possibile una risposta da qalche dottore. Circa un mese e 20 giorni fa ho fatto una stupidaggine enorme mai fatta in vita mia... è stata la prima e l'ultima volta. ho avuto un rapporto anale con un transessuale io ero passivo, solo per pochi istanti poi io non ho più voluto, ho paura, non c'è stata iaculazione ed è stata usata anche della vasellina per evitare lacerazioni, però ho paura anche se ho sentito dire che la prima volta è un po meno rischioso... io ho già fatto il primo test e era naturalmente negativo. ho sentito che a volte si deve fare subito una terapia antivirale per precauzione... ma a me non hanno dato nulla. in questo periodo ho avuto 2 volte una leggera febbre a 37. Durata meno di un giorno la prima volta e dopo molto giorni di nuovo a 37 ma alla srera. Poi ho fatto le feci un po molli 3 volte anche queste a distanza di giorni l'una da l'altra mi è sembrato di avere la lingua un po bianca ma non vorrei che fosse per lo stress e la paura che ne ho molta... i primi giorno non uscivo nemmeno di casa. vi prego di darmi una risposta per favore il prima possibile... vi ringrazio gia per il tempo che mi concederete spero di avervi detto il più possibile se avrò altro da chiedervi spero mi rispondiate, sono disperato e vi ringrazio di nuovo. Nella vita tutti possono sbagliare... ed io ho sbagliato, non condannatemi.
Attendo una vostra risposta. distinti saluti.

[#1] dopo  
Dr. Renato Santoro

24% attività
0% attualità
0% socialità
SALERNO (SA)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2003
Gentile utente, premesso che da un punto di vista medico non esiste alcuna valutazione di tipo morale rispetto al paziente, le scrivo soprattutto per rassicurarla. L' episodio a rischio, se la sua descrizione è precisa, non configura un' effettiva condizione di pericolosità (anche dando per scontata la HIV positività del partner che peraltro non è riferita). La sintomatologia da lei accusata è ascrivibile ad un comprensibile stato d' ansia e, per quanto riguarda la temperatura corporea, le ricordo che questa è normale fino a 37°C.
Cordiali saluti. Dr Renato Santoro

[#2] dopo  
37263

dal 2008
gentilissiomo dr.Renato Santoro la ringrazio per la sua risposta che mi ha un po rassicurato. volevo chiederle unaltra cosa: i sintomi per essere riferiti forse a un presunto contagio hiv ho sentito che devono persistere per lungo tempo a volte un mese o più e utti i giorni?... è vero o basta anche un giorno o pochi di più? perche io i sintomi (se sono quelli) li ho avuti massimo un giorno... è lalingua bianca che dura da un po... e poi ho anche sudato di notte ma una sola volta. ho sentito dire che alcuni sintomi si hanno in una fase più avanzata dopo dei mesi... può dirmi quali sono? il rapporto ripeto era durato poco circa 1 minuto poi ho voluto smettere. Lui mi ha detto di stare tranquillo perchè nel sesso passivo aveva sempre fatto usare il preservativo a chi era con lui e nessuno mai gli era venuto dentro, e non ha mai fatto il test perche non ne aveva mai avuto motivo di farlo, io lo spero ma non so se crederli.Spero di non disturbarla e che abbia pazienza con me ma ho molta paura e ansia, non riesco nemmeno più a lavorare bene. spero che quelli che ho avuto non siano sintomi come dice lei ma ansie. grazie mille attendo una vostra risposta!!! grazie ancora

[#3] dopo  
Dr. Renato Santoro

24% attività
0% attualità
0% socialità
SALERNO (SA)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2003
Posso solo ribadirle di stare tranquillo; eventualmente pratichi una visita infettivologica per ulteriori informazioni che via e-mail è difficile dare. Cordialità. Dr Renato Santoro

[#4] dopo  
37263

dal 2008
salve, grazie ancora per la risposta... è molto gentile, se permette vrei un ultima domanda e spero di ricevere risposta anche questa volta. ora ho zone pallide anche nelle guance e labbro oltre che alla lungua... se fosse veramente per il contagio e non dallo stress e paura che sto avendo è possibile che il mughetto compaia a un mese dopo il contagio? e come si manifesta esattamente il mughetto? cercherò di non distrbarla più mi scusi ancora ma ora il mio dottore in questo periodo non è presente e non so a chi rivolgermi. visto la sua gentilezza spero di ricevere un ultima risposta, grazie ancora! cordiali saluti.

[#5] dopo  
37263

dal 2008
un ultima cosa mi scusi ancora, oggi ho notato intorno all'ano delle macchie scure ma non so se è normale o no... è possibile che abbia presouna normale infezzione e non l'hiv? premetto che l ano non mi brucia ne fa male e ne prude. ho troppa paura x favore rispondetemi, non penso di essere in grado di sopportare tutto questo. grazie ancora.

[#6] dopo  
37263

dal 2008
perfavore rispondetemi sono preoccupato in questi giorni... per favore
oggi ho anche ritirato le analisi della tiroide sono le seguenti:
ormone tireotropo TSH 3.51
triiodiotinonina libera f T3 5.78
tiroxina libera fT4 15.83
anti perossidasi tiroidea TPO 155 >
anti tireoglobulina 56
si puo riscontrare qualcosa di anomalo in queste analisi che possa far sospettare a una immunodeficenza?
per favore rispondetemi anche alle altre domande se possobile grazie.

[#7] dopo  
Dr. Renato Santoro

24% attività
0% attualità
0% socialità
SALERNO (SA)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2003
Le analisi che lei ha praticato sono relative alla funzionalità tiroidea. Non c' è attinenza rispetto al problema che le causa tanta preoccupazione, comunque gli ormoni dimostrano una funzionalità tiroidea nella norma. Le macchie da lei riferite potrebbero non rappresentare lesioni significative. Se persistono deve praticare un controllo clinico. Cordialità. Dr Renato Santoro