Utente 163XXX
Buongiorno, circa venti giorni fa ho avuto un rapporto con una prostituta, siccome la mia paura delle malattie infettive e tanta il rapporto è stato solo mediante masturbazione su di me per pochi minuti, addirittura ho finito io di masturbarmi.
La mia paura è se il mio glande per quei pochi istanti può essere stato oggetto di contagio, premetto che lei non si e toccata e il mio pene è venuto solo a contatto con la sua mano, la quale ovviamente non era così pulita, la mia paura è appunto se passate secrezioni presenti nella mano possono essere indice di pericolo.
A distanza di venti giorni inoltre ho avuto quattro giorni di influenza con punte di febbre non molto alta, neanche 38 e mal di gola curata con augmentin, è durata 2 giorni e adesso ho solo un leggero raffreddore...certamente la mia ignoranza in materia è indice del mio panico...ma vorrei delucidazioni per stare piu tranquillo e anche per essere maggiormente informato..

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci

40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VALENZA (AL)
TORTONA (AL)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
quando la paura delle malattie o di una in particolare diventa tanta da prevaricare la razionalità e coinvolgere anche altri aspetti della vita, si chiama patofobia ed è indice di disagio interiore.
Direi che, sei lei si fosse contagiato di HIV nel modo in cui ci ha raccontato, dovrebbero essere afeti da HIV almeno il 90% degli adolescenti di sesso maschile.

saluti

Mocci
Luigi Mocci MD

[#2] dopo  
Utente 163XXX

HA RAGIONE, è VERO SONO MOLTO PATOFOBICO AVREI DOVUTO IMMAGINARE CHE CIO CHE HO FATTO NON COMPORTA ALCUN PERICOLO, VOLEVO SOLTANTO UN PARERE MEDICO...MI SCUSO PER LA MIA IGNORANZA.. BUON LAVORO E GRAZIE PER IL SERVIZIO CHE CI OFFRITE

[#3] dopo  
Utente 163XXX

cmq per chiarimenti io intendevo il contatto con la mano della prostituta non della mia... saluti

[#4] dopo  
Utente 163XXX

DETTO CIO DEVO SECONDO LEI FARE IL TEST? O E TEMPO PERSO DATA IL BANALE CONTATTO SOLAMENTE TRA IL MIO PENE CON LA MANO DELLA PROSTITUTA?
NE HO GIA FATTO UNO L'ANNO SCORSO OVVIAMENTE NEGATIVO MA DATO LA MIA ANSIA ERANO STATI GIORNI DI SOFFERENZA PER L'ATTESA. E QUINDI IL CASO DI RIPETERLO?
SCUSI ANCORA
CORDIALI SALUTI

[#5] dopo  
Dr. Luigi Mocci

40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VALENZA (AL)
TORTONA (AL)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
La mia risposta un pò scherzosa era data perchè le possibilità di contagio sono ridicole.

Saluti
Luigi Mocci MD

[#6] dopo  
Utente 163XXX

HA RAGIONE CERCHERO DI STARE PIU TRANQUILLO, GRAZIE PER LA RISPOSTA E NON MI SEMBRA QUINDI IL CASO DI FARE IL TEST, LA SALUTO E MI SCUSO ANCORA PER LA MIA SUPERFICILITA'