Utente 106XXX
Buongiorno dottore, ho quasi 30 anni.
Circa 48 ore fà ho avuto un attacco febbrile con febbre molto alta, sempre intorno a 39. Ogni circa 6-8 ore ho preso una tachipirina da 500 mg provocando un'intensa sudorazione e diminuzione di febbre.
Non ho mal di gola, nè raffreddore, nè tosse. Ma dopo circa 24 ore dalla febbre sono comparse nella zona degli zigomi e tempie e qualcuno sulla fronte, alcuni rush cutanei, tipo piccoli brufoletti. Nelle altre zone del viso o collo non è comparso niente, forse perchè è presente la barba ma comunque non si intravede niente. Nelle altre zone del corpo non è presente niente.
Non ho altri sintomi se non quello di poco appetito e mal di testa quando sale la febbre. Leggendo quà e là su internet ho letto che i rush cutanei sono collegati a infezioni da hiv e quindi ora verso in uno stato d'ansia non indifferente. Non ho rapporti sessuali da circa due anni, tranne uno non protetto 5 mesi fà con una mia conoscente, di cui mi fido molto...
Dopo 48 ore la febbre sembra perdere di intensità e forse inizio a sentire un pò la gola irritata...
Non mi sono mai comparsi rush cutanei durante la febbre.
Il mio stato d'ansia per l'HIV è giustificato? o questi rash cutanei della zona alta del viso con febbre alta da causa "sconosciuta" potrebbero essere collegati a qualche altra infezione virale?
Grazie in aticipo a chi mi risponderà
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci

40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VALENZA (AL)
TORTONA (AL)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
non è che tutto ciò che viene sia HIV!!!
Potrebbe essere anche altro, come una banale sindrome parainfluenzale e reazione irritativa cutanea, semplicemente.
Ma la cosa migliore è rivolgersi ad un buon dermatologo


saluti
Luigi Mocci MD