Utente 254XXX
Egregi dottori,
il mio quesito è a carattere informativo, perchè vorrei vivere con più serenità la mia vita senza preoccuparmi inutilmente di problemi "inesistenti".

Premetto che ho parlato anche con uno psicologo dell'argomento e mi è stato molto di aiuto. Però vorrei sapere il perchè o meglio il come avvengono i contagi di malattie pericolose per l'uomo.
Ieri mi è capitato di toccare la mano di un cameriere in una pizzeria mentre gli porgevo dei bicchieri e poco dopo ho portato le mani alla bocca durante il pasto toccandomi la lingua.
A parte i germi vari che ho potuto inglobare (che non mi preoccupano affatto) vi chiedo: è possibile il contagio di varie malattie pericolose attraverso il contatto tra mani e successivamente portando la propria mano a contatto con la propria lingua o bocca?
Quali sono le vie di contagio da monitorare per prevenire tali rischi?

Grazie per l'attenzione e per il vostro prezioso contributo.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
immagini quanta gente stringe la mano in segno di saluto, pensi allo studio d un medico ad esempio,
o di altri professionisti, o ai politici, o ai diplomatici.

La risposta è implicita.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
212828

Cancellato nel 2013
Gentile Utente,

mi permetto di aggiungere che l'igiene delle mani, a tutt'oggi, è considerata la misura più importante ed efficace per prevenire la trasmissione delle infezioni. Con “igiene delle mani” ci si riferisce, genericamente, alla procedura di pulizia delle mani per rimuovere sporco, materiale organico o microrganismi. Il lavaggio delle mani, data la scarsa percezione della rilevanza del problema da parte delle persone, è ancora uno dei grossi problemi da risolvere, perfino in campo sanitario.

La mano, anche se in modo particolare, può essere considerata come un veicolo di infezione. I microrganismi, attraverso le mani, sono in grado di trasferirsi da una parte del corpo all'altra dello stesso individuo o da una persona all'altra.
Pensi alla trasmissione delle infezioni a diffusione prevalentemente fecale, o a quelle a diffusione aerea, nelle quali le mani, contaminandosi con essudati o secreti delle prime vie aeree, sono in grado di trasferire eventuali microrganismi ad oggetti o ad altre mani.

In quanto alla sua seconda domanda, in generale, si distinguono trasmissioni per via aerea, per via oro-fecale (in questo caso altre le mani sono coinvolti i cibi e l'acqua), per via parenterale (attraverso il contatto con sangue o emoderivati, per iniezione, trasfusioni, traumi, ecc.) e per via sessuale. In quest'ultimo caso, si può parlare anche di via parenterale inapparente, in cui la trasmissione è dovuta al contatto con materiale di origine ematica senza evidenza di ferite della cute e delle mucose.

Cordialmente.
Dott. Michele Balsamo

[#3] dopo  
Utente 254XXX

Gentili dottori Quatraro e Balsamo, innanzitutto grazie.
Chiedo a chi voglia rispondere un'ulteriore domanda e cioè ci sono germi che resistono su superfici di bagni, lavandini ecc?
Ve lo chiedo perchè quando vado nei ristoranti e dopo aver lavato le mani tocco la superficie del lavandino, un punto qualsiasi, ho sempre una sensazione di aver portato con me dei germi... si possono contrarre infezioni significative a tal livello, cioiè con un semplice contatto tra mano e superfici varie?

Grazie ancora e buon lavoro.

[#4] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Lavandini, scale mobili, tavolini del bar, tastiera del bancomat, ...
... e diventa davvero difficile vivere!

Penso di doverle consigliare di lavare le mani regolarmente e profondamente, con acqua e sapone(o procurarsi prodotti igienizzanti da portare con sè).

Un problema sarà limitare le strette di mani, abbracci e baci.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#5] dopo  
Utente 254XXX

Si ogni tanto utilizzo un gel igienizzante per mani... poi le strette di mano, abbracci e baci non mi creano problemi per fortuna!

Si può dunque affermare che da oggetti è impossibile la trasmissione di malattie/infezioni/influenze? La cosa che più temo sono i prodotti che provengono dalla Cina, oggi ho acquistato un joypad per giocarci e a parte l'odore forte e sgradevole del prodotto mi domandavo se con tutto quel materiale tossico ci sia da preoccuparsi se con le stesse mani si porta qualcosa alla bocca...magari inavvertitamente... lei che ne pensa?
Grazie ancora è gentilissimo e disponibile.

[#6] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Sono pensieri ... possibili!

Occorrerebbero leggi e controlli più incisivi!
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#7] dopo  
Utente 254XXX

Dottore mi scusi, ma cosa può dirmi per quanto riguarda le cose che cadono per strada, sui marciapiedi ecc... e vengono raccolte con le mani? Cioè il rischio di introdurre germi nel nostro corpo in qualche modo dannosi, è reale? Dato che ci saranno germi di tutti i tipi, bisogna farci attenzione?
Perdoni per la eccessiva attenzione verso questo argomento ma vorrei saperlo una volta per tutte, almeno non mi pongo sempre gli stessi problemi!

Grazie mille

[#8] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Perchè dovrebbe raccogliere oggetti per strada?
E' un ovvio comportamento a rischio.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#9] dopo  
Utente 254XXX

Ho raccolto una mia penna che mi è caduta ma non oggetti trovati per strada ci mancherebbe! Però può capitare che cada qualcosa di nostro e venga raccolto...in questo caso dico...

[#10] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Il rischio dipende da tante variabili, in primis dal luogo ove si verifica l'evento.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#11] dopo  
Utente 254XXX

Beh mi è successo per strada in centro...

[#12] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
... ormai l'ha raccolta!
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it