Utente 274XXX
Buongiorno.
Nonostante la mie eta' sono costretto a fare picccoli lavori per avere un po' piu' di denaro, e cosi' pulisco i bagni di un cinema a luci rosse della mia zona, dove spesso trovo i liquidi organici lasciate dagli "spettatori", a volte pero' se lo sperma e' secco non risulta molto visibile, e lo tocco senza guanti, quanto resta infettivo (nel caso lo fosse) lo sperma ormai secco ? Oltretutto spesso lo si trova anche in sala. Oltre a lavarmi subito le mani come devo comportarmi con l'abbigliamento che dovesse toccare lo sperma secco e me ne accorgessi tardi ?
Grazi e saluti

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica


>> Oltre a lavarmi subito le mani come devo comportarmi con l'abbigliamento che dovesse toccare lo sperma secco e me ne accorgessi tardi ?<<

Gentile utente, con il modo di fare si può dire che se le va proprio a cercare. Non ha pensato ad un minimo di prevenzione utilizzando almeno dei guanti ?


Saluti
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 274XXX

Grazie della ripsosta dottore, ma come ho detto normalmente uso i guanti, ma la mia domanda vale in caso succedesse che si tocca qualcosa di poco visibile nel momento che i guanti non li ha, era solo per saperne di piu.

saluti

[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La trasmissione delle infezioni avviene per via oro-fecale o per via ematica, quindi il semplice " toccare" non dovrebbe comportare dei rischi.

Saluti
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 274XXX

Grazie, mi tranquillizza, purtroppo quando ci si deve adattare a certe situazioni, le ansie aumentano, gia' non si tratta di un bel lavoro, fatto poi in un certo ambiente, ancora peggio, non le dico lo squallore.

saluti

[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Posso capirla. Infatti, quanto mi ha riferito mi ha profondamente colpito ed ho compreso il suo dramma.

Un grande augurio per un lavoro migliore.


Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente 274XXX

Ma una domanda a questo punto di curiosita' generale:
i liquidi organici "secchi" magari da un paio di giorni, che carica infettiva hanno ?
Alta, bassa, nulla ? Diversa a seconda dell'infettante ?

grazie e saluti

[#7] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Anche se in ritardo ..... solitamente nulla !


Saluti

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente 274XXX

grazie mille

saluti