Utente 267XXX
salve, sono un ragazzo di 23 anni e ho avuto rapporti sessuali protetti con una ragazza della mia età avente appunto questa malattia:
HCV epatite c 1b cronica

mi sono informato un po su internet e, come infatti mi aveva detto la ragazza, a meno che non ci siano scambi di sangue non dovrebbero esserci problemi di contrazione del virus, o perlomeno è moolto raro. ho letto dati che dicevano che ci sono il 5% delle possibilità dopo che convivi per 50 anni con una persona che abbia contratto il virus...

ma è vero? secondo voi è rischioso ripetere questi gesti? dovrei fare delle analisi in ospedale? e se si, in che reparto?

avevo gia pensato di andare in ospedale a fare qualche analisi ma so che è un procedimento che mi farebbe perdere parecchio tempo, credo comunque che lo farò. in ogni caso vorrei un vostro parere medico.

grazie!

[#1] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
L'eventualità di trasmissione sessuale del virus C dell'epatite, se pur teoricamente possibile, sembra assai remota.
La monogamia e l'uso del profilattico rendono minimo il rischio.
Tale rischio aumenta, ovviamente, nel caso di sesso anale (senza profilattico) o di rapporti non protetti durante il ciclo mestruale.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia