Utente 111XXX
Salve, in data 17 settembre,a pranzo, ho mangiato dei peperoni arrostiti e messi sott'olio in barattolo. Avevano bolle d'aria ma pensavo fosse normale. La notte ho cominciato ad avere forte tachicardia e mancanza di respiro, poi nei giorni a venire si è arrossata la gola con conseguente secchezza.Sono stata in ospedale, ma non avevano il test per intossicazione. Ad oggi continuo ad avere tachicardia improvvisa e secchezza in gola.C'è da dire anche che, nello stesso periodo, ho fatto una cura di punture con bentelan e muscoril e poi compressa di arcoxia e ho avuto la sensazione che la compressa mi facesse stare male. Cosa ne pensa dottore? Sto cominciando ad avere paura...

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
Si tranquillizzi.
Se fosse stato botulismo dal 17 notte ad oggi sarebbe già in rianimazione.
Faccia vedere la gola al curante: la secchezza potrebbe essere un effetto del bentelan.
Inoltre se l'arcoxia la fa stare male, perché si ostina a prenderlo?
Ci sono decine di FANS che potrebbe tollerare meglio: ne parli con chi glielo ha prescritto.
Arrivederci
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 111XXX

Grazie dottore, ho sviluppato crisi di panico per la paura del botulino. Ho preso Arcoxia e altri medicinali per via di alcuni problemi alla schiena, la cura è durata 7 giorni. Quanto durano gli effetti collaterali di un medicinale? Li ho smessi da una settimana. Grazie ancora.

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
Nel caso della sua terapia, e sempre che di effetti collaterali si sia trattato piuttosto che della somatizzazione di un botulismo inesistente, una settimana è più che sufficiente a fare regredire gli effetti collaterali, peraltro poco definiti, di cui accenna.
Arrivederci.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.