Utente 586XXX
Preg.mo Dottore,
desidero avere un chiarimento in relazione alla terapia con VIEKIRAX 2 CP + EXVIERA 1 CP X 2 al dì che sto seguendo per eradicare il virus C - Genoma 1B. Ho iniziato la cura il 23 marzo 2016 con una viremia di 9642388 e già al 1° controllo del 5/04/2015 HCV RNA QUANTITATIVO era risultato di 205 IU/ml, mentre gli altri esami prescritti erano nella norma. Il 2° esame eseguito il 22/04/2016 ed il 3° eseguito il 20/05/2016 per HCV RNA QUANTITATIVO danno lo stesso risultato Inf. a 12 IU/ml.
Sul sul foglio del referto noto le seguenti annotazioni:

Interpretazione dei Risultati:

- Non rilevato = Genoma virale non presente nel campione analizzato.

- Inferiore a 12 UI/ml = Il risultato non esclude la possibile presenza di genoma virale non quantificabile
in quanto inferiore alla sensibilità della metodica.

- Superiore a 12 UI/ml = Genoma virale presente.

Metodica utilizzata:
HCV P.C.R. Real - Time Abbott Molecular.
Preciso che dovrò terminare la terapia il 14/06/2016.
Alla luce di quanto riferito, le chiedo pertanto di sapere se l'eradicazione del virus C avviene con il risultato inferiore a 12 UI/ml perché
inferiore alla sensibilità metodica o invece con il risultato "non rilevato"
.Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr.ssa Serena Rolla

28% attività
20% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2010
In caso di risultato <12UI/ml (limite di sensibilità della metodica) non si può escludere che il virus sia presente in bassissima carica (x esempio 10 UI/ml) anche se è' poco probabile. Se il risultato è' non rilevato (not detected) , il carico virale e' uguale a zero per cui il genoma virale e' assente. Nel suo caso direi che i dati sono assolutamente confortanti.
Cordiali saluti.
Dr.ssa Serena Rolla

[#2] dopo  
Utente 586XXX

Gent.ma Dott.ssa Serena Rolla,
ringrazio della risposta alla mia impellente richiesta e mi auguro che il virus sia stato eradicato definitivamente. Domani 17/06 mi sottoporrò di nuovo al controllo della viremia dopo 25 giorni dall'ultimo esame del sangue e spero che questa volta il carico virale sia uguale a zero.
La saluto cordialmente.

[#3] dopo  
Dr.ssa Serena Rolla

28% attività
20% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2010
Tenga conto che in alcuni laboratori in fase di refertazione non esiste la differenza tra not detected ed <12 UI/ml e sul referto viene riportato esclusivamente il risultato <12 UI/ml , che è' il limite di sensibilità della metodica utilizzata.
Cordiali saluti.
Dr.ssa Serena Rolla

[#4] dopo  
Utente 586XXX

Gent.ma Dott.ssa Rolla,
tante grazie per la sua risposta che mi conforta e mi fa sperare di aver sconfitto finalmente e definitivamente il virus con l'assunzione dei nuovi farmaci , dopo aver seguito anni addietro ben 2 cicli di terapia con interferone (PegIntron prima e Pegasys poi) e ribavirina con risultati iniziali negativi e dopo qualche mese positivi.
Cordialità

[#5] dopo  
Utente 586XXX

Genti.ma Dott.ssa Rolla,
mi permetto disturbarla ancora una volte per chiedere una informazione relativa ai farmaci per eradicare il virus dell'HCV.
Io ho seguito la terapia, come già detto, assumendo ben 4 combinate pastiglie al giorno di Viekirax e Exviera della Abbvie. Ho notato che altri pazienti con il mio stesso genotipo 1B hanno assunto invece altri farmaci della Gilead: C Harvoni (Sofosbuvir - Ladipasvir) e Sovaldi (Sofosbuvir).
Le chiedo pertanto di sapere se esiste una differenza tra questi farmaci oppure è solo una questione economica. In una recente trasmissione televisiva, che trattava dei nuovi farmaci per l'epatite C, ho notato la visione continua dei farmaci delle Gilead. Pubblicità?
La saluto cordialmente.