Utente 424XXX
Gentilissimi dottori, sono stato dimesso da poco dal pronto soccorso della mia cittá per una gastroenterite che era peggiorata a causa di uno stato ansioso che mi ha condotto a iperventilazione.
Tenendo conto che non ho avuto febbre superiore ai 38 gradi, e che dalle analisi del sangue sono risultati una percentuale dei neutrofili ben più alta della media, e che alla dimissione mi è stato prescritto un ciclo di 6 gg di antibiotico amoxicillina, volevo chiedere se fosse possibile che questa gastroenterite sia stata di origine batterica. Eventualmente, se è possibile prendersi un'intossicazione dal salmone affimucato che ho mangiato l'altroieri sera e che ha finito oggi a pranzo mia madre (salvo un piccolissimo pezzo che ho assaggiato oggi per mettermi in bocca un po di gusto di salmone. Se fosse veramente colpa di un batterio presente nel salmone, rischierei di riprendermelo da quel piccolo assaggio?)
Vi ringrazio per l'attenzione.

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile Utente,
prima di lei la gastroenterite l'avrebbe sua Madre.Se davvero la causa fosse il salmone affumicato.
Non si può porre diagnosi di gastroenterite da salmonella senza effettuare una coprocultura: quindi la terapia che è stata data in PS con amoxicillina è del tutto empirica e potenzialmente prolunga lo stato di portatore asintomatico.
A mio avviso si è trattato di una diarrea virale che abbisognava nel suo caso di un blando ansiolitico visto che lei è finito in P.S. per una verosimile alcalosi respiratoria.
Se l'ansia dovese continuare a tormentarla, non esiti a curarla, come ha fatto con la diarrea, dallo specialista specifico che è lo Psichiatra.
Vedrà che la sua qualità di vita ne risentirà favorevolmente.
Saluti cordiali,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 424XXX

Gentilissimo dott. Caldarola,
Grazie innanzitutto per la risposta.
Ho omesso nella descrizione precedente che sono in cura da luglio presso uno psichiatra per depressione e DOC e attualmente la mia terapia prevede xanax 50 mg RP e zoloft 100 mg.
Solamente che, nella giornata di ieri, vista anche la presenza del vomito, ho deciso di evitare l'assunzione di entrambe le dosi (e ció, combinato al malessere generale e ai fortissimi crampi addominali, uniti alla mia forte avversione agli stati emetici, ha creato questo mix di ansia e paura che mi ha portato a iperventilazione e conseguentemente spasmi).
Tuttavia il salmone lo avevo mangiato solamente io, l'altroieri a cena, mentre mia madre ha finito ció che é avanzato del salmone oggi a pranzo.
Saluti.

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile Utente,
le ho spiegato ciò che penso della sua diarrea.
Riprenda pure la terapia per il DOC e stia sereno.
Ovviamente presumo che lo Xanax sia da 0.5 mg R.P. e non da 50 mg....
:-)
Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
Utente 424XXX

Esattamente.
La ringrazio per la disponibilità e le auguro una buona serata.

[#5] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Di nulla.
arrivederci,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.