Utente 338XXX
GentilI dottori ho fatto il test hiv di 4 generazione in ospedale a 2 mesi da un evento a rischio risultato negativo. Ma avevo scordato di chiedere un dettaglio importante. .allora ho sentito la lila che mi ha detto che la p24 a due mesi si negativizza mentre gli anticorpi ci sono sicuramente. Il fatto che prendo immunosoppressori da 4 anni. Gli anticorpi allora non si possono vedere? Questo test a due mesi è come se non lo avessi fatto? Grazie della vostra disponibilità aspetto una vostra risposta.

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
lei prende degli immunomodulatori, che diversamente se le sopprimessero la risposta anticorpale la costringerebbero in una camera sterile.
Quindi si tranquillizzi, perchè il test HIV di IV generazione è negativo perchè a due mesi non ha anticorpi anti HIV, non perchè non li produce.
Faccia quello a 90 gg dal rapporto a rischio, come previsto dalle linee guida, e consideri definitivo il risultato.

Cordialità,
Dott. Caldarola.

Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 338XXX

La ringrazio molto dottore. ..sa...sono molto ansiosa e sto malissimo per questoa storia! Quindi se ho capito bene dovrei già essere tranquilla e ripetere al terzo mese il test 4 generazione solo per scrupolo? Gli anticorpi hiv si sarebbero visti già nel test fatto a 2 mesi?

[#3] dopo  
Utente 338XXX

Mi scusi dottore io prendo immunosoppressori per la mia patologia...la sclerosi multipla. ..

[#4] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
signora ho capito bene già dalla precedente risposta che lei prende immunosoppressori per la sua SM.
Ma dosati in modo che il suo sistema immunitario non perda la sua funzione piuttosto che sia tenuto a bada perchè non attacchi la mielina provocando le lesioni tipiche della S.M.
In questo senso gli immunosoppressori che prende "modulano" il sistema immunitario perchè continui a proteggerla dalle malattie senza essere eccessivamente esuberante contro la mielina.
L'accertamento sierologico di una HIV immunoconversione prevede un test di HIV di IV generazione a 30gg dal contatto a rischio, che ha una attendibilità del 95% - 97% ed uno di conferma a 90gg dal contatto che va considerato definitivo.
A lei manca, come previsto dalle linee guida Ministeriali, il test di conferma a 90gg.
In alternativa, se deve vivere nel dubbio, può effettuare un test che ricerchi l'Acido Nucleico Virale, cioè il virus.
Quello che viene chiamato NAT test (dall'acronimo Nucleic Acid Test).
Sono test costosi ma nel suo caso lei potrebbe avere diritto ad eseguirlo gratuitamente presso l'Ospedale o il Centro che la tiene in cura, ovviamente parlando del problema con qualcuno del team.
Sempre che non le dia la nostra stessa risposta.

Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.


Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#5] dopo  
Utente 338XXX

La ringrazio infinitamente dottore...se non riesco a stare tranquilla con il test a 90 giorni 4 generazione farò la Nat. Quindi a 60 giorni il test sarebbe anche nel mio caso quasi definitivo?

[#6] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Esattamente!
Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#7] dopo  
Utente 338XXX

Grazie di cuore dottore

[#8] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Di nulla!
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.