Utente 432XXX
Salve, tempo fa' ho avuto un rapporto non protetto. Pochi giorni dopo il mio partner mi comunica di aver fatto un tampone e aver contratto la gonorrea, così ho effettuato un tampone vaginale ma la mia ginecologa non ha riscontrato niente di strano nei risultati. In seguito ho sviluppato a distanza di una settimana l'una dalle altre, tre eventi di tonsillite, le prime due curate con antibiotici sublinguali (cefixima) e l'ultima in seguito ad un tampone faringeo con risultati gram negativi,curata con 7 giorni di iniezioni di sandoz ceftazidima e 7 giorni di macladin rm 500 mg.
Vorrei sapere se la cura è sufficiente per debellare la gonorrea?
Grazie

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
non ho capito se il tampone vaginale l'ha letto la sua Ginecologa o glielo ha fatto perchè lo leggesse il Microbiologo.
Perchè lo striscio per il Gonococco va fatto immediatamente dopo il tampone, fissato su vetrino, colorato con metodo di Gram e letto da occhio esperto al microscopio prima a piccolo ingrandimento e poi con obiettivo ad immersione.
Diversamente si può tentare la cultura piastrando un tampone che deve essere portato in laboratorio immerso in apposito terreno di trasporto non oltre le due ore dal prelievo.
Comunque, il Gonococco è un germe sensibile a tutti gli antibiotici che ha citato: quindi in via teorica seppure vi sia stata una infezione questa dovrebbe essere stata eradicata.
La conferma non può che venire da un tampone faringeo, vaginale e rettale (se il caso) effettuati seguendo le procedure illustrate.

Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 432XXX

Grazie per la veloce risposta. Il tampone vaginale è stato effettuato presso un laboratorio analisi e successivamente ho inviato i risultati alla mia ginecologa specificando il dubbio di aver contratto il gonococco. Nonostante questo, ho paura che possa aver letto male i risultati. Se preferisce posso scriverle i risultati del tampone vaginale qui oppure i nuovi risultati appena avrò effettuato un nuovo tampone. Calcolando che ho terminato ieri la cura antibiotica, dovrò aspettare 7-8 giorni circa.
Mi scuso per i mille dubbi, ma non ho ricevuto mai risposte esaurienti.

Grazie, saluti.

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
rifaccia il tampone dopo il periodo di wash out di 10 gg.
Poi se avrà piacere potrà comunicarmi sia i risultati vecchi che quelli aggiornati che destano maggiormente il nostro interesse.
L'infettivologo deve risolvere i dubbi: diversamente la sua sarebbe una presenza inutile.....

Buon Natale,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
Utente 432XXX

Allora a risentirci.
Grazie mille ancora. Buon Natale a lei.