Utente 427XXX
Buonasera vorrei esporvi il mio caso. Due giorni fa ho baciato una ragazza e fin qui nulla di strano, durante il bacio che era abbastanza passionale noto un sapore strano,tanto che staccatomi dalla ragazza noto del sangue sul suo labbro inferiore,guardandomi nello specchio noto che ero sporco di sangue anche io nella parte inferiore sotto il labbro ma un po' sicuramente anche nella parte inferiore dello stesso e sulla lingua non eccessivamente tanto da riconoscerne il sapore.
Io facendo un ispezione locale non ho notato tagli o abrasioni,ma comunque vorrei il parere di un esperto,tutti mi dicono che il bacio e una pratica sicura ma a questo punto uno non sa più che pensare. Ritenete che sia a rischio hiv?ci sono casi simili al mio? Ci sono stati contagi nella stessa modalità?
Vi ringrazio anticipatamente della risposta e colgo l occasione per farvi gli auguri di un buon Natale

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
il bacio è una pratica che non trasmette l'HIV, dunque sicura, a meno che non ci sia sangue visibile. Come in questo caso in cui del sangue lei ha sentito anche l'inconfondibile sapore.
Nel qual caso la trasmissione è possibile.
Sono acquisizioni consolidate e dunque non c'è nulla di difficile da comprendere.
Se non conosce lo status sierologico della ragazza e nell'incertezza di chi sia il "sanguinante", è conveniente che faccia il test HIV a 30 gg e a 90gg come da lineee guida Ministeriali.
O che si rivolga a un centro per le MST della sua città.

Buon Natale,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 427XXX

Dottor Caldarola la ringrazio per la risposta è il tempo che lei dedica nonostante le festivita.
Senza dubbio farò il test come lei consiglia perché anche se conosco la ragazza,non conosco il suo stato sierologico,
Colgo l occasione per farle altre domande,io non avevo ne tagli ne abrasioni ovviamente il contatto c'è stato perche ho sentito il sapore come le dicevo ma di sicuro il sangue era il suo e io me ne sarò accorto dopo pochissimo tempo.....istanti...
Ma l'episodio da me descritto si può paragonare come un rapporto sessuale non protetto? O addirittura come un rapporto sessuale in presenza di sangue mestruale? Perché non riesco a capire se sono stato incosciente o solo sfortunato.....
Grazie ancora dottore

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Guardi,
l'"incoscienza" è quando si va incontro a un rischio scientemente. Un bacio non è rischioso.
La sfortuna o meglio l'evento imprevisto è quello che si verifica in una situazione in cui non dovrebbe porsi in essere.
Lei è incorso in un evento imprevisto: in effetti è stato "sfortunato".
Putroppo nella bocca ci sono sempre delle piccole lesioni della mucosa e quindi il suo bacio è a rischio di trasmissione perchè per sentire il sapore del sangue significa che la quantità non era irrilevante.
Lo status sierologico della Ragazza è fondamentale perchè se è sieronegativa non può trasmetterle alcunchè.
Se mi avesse scritto prima le avrei consigliato di recarsi immediatamente in un P.S. o presso una Infettivologia per una PeP.
Adesso il bilancio tra i vantaggi teorici e gli effetti collaterali è a favore di questi ultimi e non io gliela consiglio.
A trenta gg farà il test e sono sicuro che risulterà negativo. E' il mio augurio per lei.
Mi faccia sapere, se vuole.
Buon Natale,
Dott. Caldarola.



Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.