Utente cancellato

Salve dottori...volevo saperne un po' di più su come si contraggono certe malattie infettive...sull hiv sono abbastanza documentato...ma su ad esempio.la sifilide o l epatite più bastare un bacio o un semplice "farsi toccare i genitali"? Naturalmente uso sempre il preservativo e mi può capitare di andare dalle cosiddette professioniste del sesso) grazie

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
il profilattico indossato correttamente, di misura adeguata al proprio pene, adatto per la penetrazione che si intende effettuare ( per quella anale è meglio evitare gli ultrasottili che si rompono), srotolato correttamete prima che inizino i preliminari, appena vi sia una valida erezione, protegge contro HIV - HBV - infezioni da patogeni genito - urinari, micosi.
Va usato per ogni tipo di rapporto, anche quello oro - genitale, per il quale i profilattici aromatizzati possono essere un buon compromesso.
Il profilattico non protegge sufficientemente contro la Sifilide, che può essere contratta, le infezioni da HPV, da Poxvirus, dall'ulcera Venerea.
In quanto al bacio: sull'HIV dice di essere informato e dunque sorvoliamo; l'HBV può essere trasmesso con il bacio profondo e prolungato se uno dei due partner abbia una carica virale molto alta;
la Sifilide può essere trasmessa con il bacio se uno dei partners abbia un sifiloma primario in bocca o se sia nello stadio secondario della malattia.
Farsi toccare i genitali non la espone ad alcun rischio.
Cordialità,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
94137

dal 2018
Scusi ho un dubbio...ricevere sesso orale con preservativo espone a sifilide o altre mst o no?

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Se il sesso orale è protetto mi pare ovvio che non esponga a MST.
Cordialità,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
94137

dal 2018
Grazie per la risposta dottore...chiedo perché ho letto in giro che il profilattico non protegge totalmente dalla sifilide e che addirittura si può contrarre tramite stretta di mano...queste cose mi sembrano un po' assurde ma cmq le ho letto...cosa può dirmi a riguardo?

[#5] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
gliel'ho scritto anche io nella # 1 le malattie da cui il profilattico non protegge totalmente o non protegge affatto.
Se l'avesse letta vi avrebbe trovato anche la Sifilide.
Dunque se la legga bene così io non scrivo per perdere tempo.
Nel rapporto orale è estremamente improbabile, per la tecnica stessa della fellatio, che un pene ben coperto venga a contatto con la saliva o con un sifiloma tonsillare.
A meno che lei non incappi in una "Deep Throat", titolo di un film pornografico U.S.A. del 1972 che è diventato un cult, caso nel quale il discorso potrebbe cambiare.
Buona giornata.
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#6] dopo  
94137

dal 2018
La ringrazio per le delucidazioni...ultima cosa se della saliva va a finire su genitali o cmq su qualsiasi parte del corpo...esempio un bacio sul collo?

[#7] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Mi scusi,
ma lei quando fa sesso pensa a fare sesso o a controllare se la saliva vada dove deve andare o debordi dal suo alveo naturale, come i fiumi in piena?
Se si tratta di una prostituta si pulisca con una salvietta o si lavi.
Io le auguro di trovare una persona da amare e con cui fare sesso, anche molto sesso e senza pensare alle MST: perchè le domande che mi pone sono così tristi....
Auguri e saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#8] dopo  
94137

dal 2018
Io pongo domande in base ad un paio di esperienze...non sono solito andare a prostitute e ho rapporti sempre con ragazze per così dire normali...fidanzate o meno...avendo avuto un paio di esperienze di questo tipo come molti altri uomini chiedo a chi ne sa più di me...se deve stare qua a dare consulti ok se deve giudicare beh penso che è meglio che cambia mestiere...un saluto dottore

[#9] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Lei pone una domanda.
E io le rispondo.
Poi la reitera ancora sotto altra forma... e io le rispondo.
Non vorrà mettere la censura sul mio modo di rispondere.
Come io non metto la censura sulle sue domande.
Perciò lei pensi al suo mestiere, chè a svolgere la mia professione ci penso io. Nè si pemetta di dare consigli su cambi di mestiere. Tra l'altro dimenticando che la Medicina è una professione e per alcuni aspetti un'arte.
Se non è soddisfatto scriva in altra sezione del sito o specifichi che il consulto non è per il Dott. Cadarola.
Spero che lei abbia capito. Il che sarebbe un evento degno di una festa nazionale.
Un saluto caro utente.
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.