Utente 427XXX
Buonasera.

Desidero sapere da voi specialisti i motivi per i quali, pur avendo fatto il vaccino antinfluenzale in novembre, i giorni scorsi mi sono ammalato di influenza con febbre a 39, dolori ovunque, mal di testa, mal di gola, raffreddore, ecc ecc... Il tutto durato per giorni e adesso, a parte la febbre sparita, permane tutto il resto.

Chi non ha effettuato il vaccino è stato così e lo capisco, ma io avendolo fatto...?!?

Mia madre idem, come me.

E ho avuto modo di sentire almeno una dozzina di persone (maschi, femmine, giovani, anziani...) che hanno subito lo stesso: vaccino antinfluenzale fatto tra ottobre e novembre e febbroni pazzeschi presi comunque...

Vi ringrazio.

Cordiali saluti.

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
le rigiro la domanda: chi le assicura che la forma virale che ha preso lei sia dovuta al virus Influenzale per il quale si è vaccinato?
E la stessa domanda ovviamente vale per sua madre e per i 12 conoscenti che hanno avuto il febbrone.
In questo periodo circolano innumerevoli "qualità" di virus che sono capaci di dare forme cliniche praticamente indistinguibili dall'Influenza.
Che il vaccino antiiinfluenzale non copra il 100% dei vaccinati è una realtà inconfutabile. Ma questo avviene per tutti i vaccini, nessuno escluso.
Che rimanga la migliore arma per evitare di prendere l'INFLUENZA stricto sensu o per prenderla in forma attenuata è un concetto altrettanto inconfutabile.
Cordilai saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.