Utente 392XXX
Buongiorno, avevo una domanda un pò singolare, che mi sono sempre posto ma non ho mai avuto il coraggio di porre.
Quando si porta il proprio cane a fare i vaccini dal veterinario, l'iniezione avviene sotto cute ovviamente, ma se durante l'atto di estrarre l'ago , una piccola goccia di vaccino finisce sul pelo del cane e poi noi ,accarezzandolo, toccassimo questa goccia con la mano che ha qualche tagliato da freddo o qualche microferitina, potremo prendere qualcosa? So che i vaccini contengo il virus inattivato, quindi questo non succederebbe, è giusta la mia considerazione ? Grazie
ps: milioni di animali vengono vaccinati nel mondo ogni giorno e non ho mai sentito queste "problematiche".

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile Utente,
lei scrive:
"ps: milioni di animali vengono vaccinati nel mondo ogni giorno e non ho mai sentito queste "problematiche".
Non ho da aggiungere altro se non il consiglio di valutare la cura della sua ansia.
La risposta se l'è data da solo e anche molto razionalemente.
Tra l'altro i vaccini per cani e gatti sono costituiti da virus che colpiscono cani e gatti: c'è una barriera di specie a impedire qualunque trasmissione all'uomo..
Buona domenica.
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 392XXX

Buongiorno dottore, la ringrazio per la risposta, e per confermare le mie supposizioni . Volevo chiederle se il concetto vale anche per le vaccinazioni per le zoonosi, come la leishmaniosi e vaccino antirabbico? Ho letto che i vaccini sono costituiti da virus inattivati ,attenuati quindi non in grado di trasmettere la malattia, ma solo di stimolare il sistema immunitario. Spero di essermi informato bene. Lei cosa dice?
Sono conscio anche del mio problema di ansia, per questo non ho mai avuto il coraggio di fare questa domanda di persona, e lei dottore , se ne accorto subito.

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Si stia pure tranquillo.
Ma curi l'ansia, anzi il DOC perchè le rovina la qualità di vita.
Saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
Utente 392XXX

Immagino si riferisca al disturbo ossessivo convulsivo? rimango stupito per aver individuato ,in un messaggio, il mio problema che mi hanno già diagnosticato dopo un pò di tempo di consulenze.
la qualità di vita quando si hanno questi pensieri, scende sotto i tacchi.
Grazie mille per la gentilezza e per avermi tolto questo fastidioso pensiero,
Cordiali saluti
Buona domenica

[#5] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Anche a lei!
Saluti e ottime cose!
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.