Utente 446XXX
Salve, chiedo anticipatamente scusa se involontariamente ho duplicato una domanda, ne ho lette un po ma l'ansia m'ha spinto a riformularne un'altra.. la faccio piu sintetica possibile..ieri sera dopo aver bevuto qualche bicchiere di troppo ho avuto un rapporto orale con una trans, inizialmente l'ho masturbata prendendo il suo pene in mano, poi ha indossato un preservativo e gli ho praticato la fellatio, preso dalla foga non ho pensato che ha indossato il preservativo toccandolo con le mani che prima si era toccata il suo pene, potrei aver contratto delle malattie? Se si mi sapreste indicare quali? Giusto da avere una linea guida su quali analisi eseguire..grazie in anticipo..

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
l'alcol e il sesso sicuro non vanno d'accordo.
Ad ogni modo mi pare che lei facendo indossare il preservativo alla trans non abbia corso alcun rischio concreto, anche se il medesimo sia stato toccato con le mani dalla sua partner.
La prossima volta cerchi di restare sobrio.
Si tranquillizzi,
Buona giornata.
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 446XXX

Innanzi tutto grazie per la risposta, si cercherò in futuro di non ripetere la cosa, è un periodo molto difficile e mi son lasciato andare.. perdoni la mia zelanza, ma nemmeno herpes o epatiti si possono trasmettere nel contatto mano-pene-preservativo?

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Certo,
-Herpes
-HPV e condilomi
-Poxvirus e mollusco contagioso
-La sifilide, da cui il preservativo protegge relativamente.
Certamente NON l'HIV e l'epatite B.
In ogni caso si tratta di malattie curabili e guaribili.
Saluti Cordiali,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
Utente 446XXX

Chiedo l'ultima cosa poi non abuso piu del suo tempo, quando mi conviene fare delle anlisi? Cioè se le faccio ora si può vedere gia se ho contratto qualcosa?

[#5] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
faccia una cosa più semplice e più pratica: vada in un centro per MST della sua città, spieghi l'accaduto e nel rispetto della Privacy avrà tutta l'assitenza necessaria al monitoraggio di eventuali MST, con le giuste tempistiche.
Stia tranquillo perchè i colleghi sono abituati a storie come la sua e non si scandalizzano di certo.
Saluti Cordiali,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#6] dopo  
Utente 446XXX

Grazie mille per il consulto, cordiali saluti..