Utente 275XXX
Gentili dottori,
vi scrivo perché a seguito di una pratica di sesso orale praticata alla mia compagna, dopo alcuni giorni si è presentata un'afta ed una lacerazione sulla lingua. Risolta la lacerazione, l'afta è rimasta e qualche giorno dopo ancora si è gonfiata la parete interna della guancia è il dolore/bruciore alla gola si è localizzato solo a sinistra.
Ora ho la bocca, lato sinistro, che dire dolente è poco, mi fa davvero male e talvolta prude. Gli sciacqui di froben, bicarbonato etc non servono.

Premetto che ormai da anni abbiamo difficoltà nei rapporti e dolore, che appunto si manifesta solo nei rapporti. Abbiamo più volte curato candida e tricomonas ma senza risultati. Al di là della questione ginecologica/andrologica che verrà sicuramente al più presto vagliata (appena terminate le feste), cosa posso fare per valutare questa bocca dolente? Ha senso andare al PS infettivologico?

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
può adire il P.S. infettivologico, quello dermatologico, quello ORL.
Se queste specialità hanno un P.S. autonomo.
Altrimenti deve adire il P.S. che provvederà, si spera, a chiamare il consulente reperibile.
Tenga conto che oggi, essendo festa nazionale, non è sempre possibile che la reperibilità sia effettiva se non per grossi problemi: perciò in bocca al lupo.
Mi faccia sapere se vorrà.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 275XXX

Grazie dottor Caldarola, gentile come sempre, come pochi.

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Di nulla!
Buona giornata!
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.