Utente 457XXX
Ho avuto un forte mal di gola di origine batterico con 39 di febbre, curato con 3 giorni di Ribotrex (ultimo preso giovedì). Il batterio è probabilmente streptococco ma non c'è una certezza su questo.
Ho due domande:
1.Volevo sapere se una volta guarito o qualche giorno dopo, si diventa immuni almeno per qualche mese da quel batterio
2.Visto che l'ho preso in seguito a un bacio da una persona senza sintomi (non mi sono mosso da casa i giorni successivi) e che questa persona comunque non si è ammalata, volevo sapere se è possibile che questa persona sia un portatore sano del batterio. Se così fosse, senza immunità, riprenderei il mal di gola con baci successivi?
Grazie!

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
dopo una faringite da patogeni comuni non si instaura alcuna immunità.
Non è raro anzi che si abbiano delle recidive se la terapia non è stata condotta bene o se si siano selezionati dei ceppi resistenti.
Buona serata,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 457XXX

La ringrazio, avevo letto su questo sito di anticorpi da streptococco. Questi anticorpi non servono per proteggere da infezioni successive?
Ed è possibile prendere streptococco tramite un bacio da un portatore sano?

Le riporto il testo è link del sito per comodità:
<<Il livello degli anticorpi inizia a salire in 1-3 settimane dopo l’infezione da streptococco, raggiunge il picco in 3-5 settimane, e poi torna a valori bassi in 6-12 mesi.>>
http://www.valorinormali.com/sangue/tas-o-aslo-nel-sangue-valori-alti-e-bassi/

Quando parla di recidive si ripresentano subito o possono passare settimane?

La ringrazio moltissimo per l'aiuto e la rapida risposta.

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
No non servono perchè non esiste un solo ceppo di streptococco ma una miriade e tutti possono determinare faringotonsilliti. E gli anticorpi sono ceppo specifici e non gruppo specifici.
Le faccio presente che leggere su internet le pagine divulgative serve a lei.
Io desumo le mie conoscenze da fonti assai più autorevoli.
Cordiali saluti.
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
Utente 457XXX

Non volevo in nessun modo urtarla, perché le sue informazioni mi sono state utilissime, ma visto che la mia domanda non è chiara ho fornito e sto fornendo altri dettagli (la domanda era nata in seguito alla lettura di quel sito). Parlo proprio di quel ceppo specifico, baciando la stessa persona se questa persona fosse l'origine del batterio e probabilmente di un ceppo unico (come portatore sano, è possibile giusto?), ho qualche probabilità di essere protetto da quel batterio? Parlo proprio solo di quel ceppo e non degli altri dai quali non sarei protetto.
Grazie di nuovo.

[#5] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Si qualche possibilità esiste.
Buona giornata.
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.