Utente 394XXX
Chiedo conferma per togliermi ogni dubbio.
Il contatto del glande con un altro, a letto dopo un rapporto precedente con eiaculazione (una decina di minuti prima), può esporre a qualche trasmissione di malattie? Non so, magari qualche liquido rimasto, anche se in realtà nessuno dei due era in erezione quando c'è stato contatto.
Grazie.

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
il rischio più concreto è la trasmissione dell' HPV.
E una conseguente condilomatosi.
Saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 394XXX

La ringrazio.
E' il caso di fare qualche esame o test?

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Se vuole, un tampone Balano -Prepuziale per la ricerca dell'HPV DNA in PCR e la tipizzazione del ceppo, eventualmente.
Saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.