Utente cancellato
Buongiorno Dottor Caldarola,
In primis la voglio ringraziare per la pazienza con cui si è dovuto armare ad Agosto con me e ho apprezzato molto i suoi consigli. Ora le volevo rifare la stessa domanda perché sono in paranoia: ho avuto 2 contatti, il primo agli inizi di Maggio quando mi masturbai su delle mutande sporche di secrezioni e sangue, ribadisco che fossero lì da almeno 12 ore e che non abbiano toccato il glande com la parte sporca e comunque avevo la pelle , il secondo era quello del mattone , poco prima lo aveva sollevato uno zingaro e si era tagliato anch'esso poi mi sono tagliato io ma non so se dalla stessa parte, in teoria non mi sono tagliato con un oggetto infetto? Ecco volevo risapere se i due contatti sono a contagio per qualunque malattia sessualmente trasmissibili, la ringrazio
Cordiali Saluti

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
24/08/2017
https://www.medicitalia.it/consulti/archivio/583110-contatto_a_rischio.html.
Dallo Psichiatra ci è andato?
Lei ha pensieri ossessivi che devono essere curati.
Diversamente la sua vita diverrà qualitativamente pessima.
Ovviamente non corre rischi per MST; ma è come dare una Tachipirina per far scendere una febbre di origine batterica senza associare l'antibiotico.
Finita l'azione della tachipirina la febbre le ritornerà.
Si curi seriamente, stia a sentire.
Cordialità.
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
454769

dal 2018
Buonasera,
la ringrazio nuovamente ma le giuro che quel mattone mi rimane impresso sempre, sì, sono andato dallo psichiatra ma poi sentendomi bene mentalmente non ci sono più andato, ma ora devo tornarci; non sto mettendo in alcun modo in dubbio le sue competenze è solo che sono imprigionato nella mia testa che gioca brutti scherzi