Utente 140XXX
Buonasera,

sono a casa in malattia dal 7 dicembre a causa di perdite ematiche e visto che sono in gravidanza mi è stato ordinato il riposo assoluto.
In data odierna, per caso fortuito, sono uscita sul balcone ed ho notato una macchina che usciva dal nostro piazzale, sono subito scesa al piano terra e ho constatato mio malgrado che era il medico fiscale.

sul modulo lasciato ha riportato: "ho suonato 8 volte"; ma io e le altre 3 persone presenti in casa non abbiamo sentito nessun suono.
Ho prontamente chiamato l'inps della mia zona e mi hanno detto che se il campanello non funziona a dovere avrei dovuto scriverlo e che mi verranno applicate le sanzioni.
Domani, inoltre, devo comparire per la visita di controllo, ma visto che ho gia' un'altra visita fissata da 2 settimane e più urgente (devo controllare un polipo all'utero) ho chiesto se con il certificato della dottoressa di domani posso essere giustificata. L'ufficio centrale mi dice che ho tempo dalle 9 alle 11 e 30 per comparire a visita mentre nell'ufficio distaccato, dove devo recarmi, mi dicono che se non mi presento alle 9 come indicato risulto assente.

Cosa posso fare? io ero a casa! Posso far firmare una dichiarazione dai testimoni? ma il medico non poteva telefonarmi visto che sul certificato devo specificare il mio numero di telefono? o per o meno non poteva salire le scale e bussare alla porta?
Sono disposta anche a fare ricorso.. Grazie

[#1] dopo  
2386

Cancellato nel 2011
Persnalmente non conosco la regolamentazione dell'INPS in materia. Pare fuor di dubbio che se lei si é recata ad una visita medica durante la visita fiscale può produrre la documentazione del sanitario che l'ha visitata riportando il giorno e l'orario della visita. Per il resto non so risponderle.