Utente 145XXX
Salve sono una ragazza trentenne (no gravidanze no attività fisica di alcun tipo) e lavoro presso il reparto ortofrutta dalla GDO (scarico ed allestimento prodotti ortofrutticoli)e quando c'è bisogno sono anche addetta alla cassa. nel giugno del 2007 ho avuto un incidente sul lavoro una collega mi ha schiacciata contro il muro, colpendomi sul pube con un muletto tipo transpallett da allora la mia prima diagnosi è stata "pubalgia" a causa del dolore intenso sul pube e di ematomi organizzati e cisti sovrapubiche poi sono seguite problematiche di tipo urologico: minzione a scatti e rara. Da lì esame urodinamico completo il quale dimostra un quadro di ipertono dell'uretra con associata instabilità detrusoriale ma l'urologo dice che il dolore che io sento, (che parte dal pube e si irradia alla radice delle cosce) non è dovuto a questo problema e mi consiglia una visita neurologica; il neurologo mi prescrive un ecografia muscolo tendinea del pavimento pelvico la quale evidenzia: “entesite degli adduttori” per cui consigliano visita fisiatrica; il fisiatra accerta tale problematica visitandomi e prescrivendomi riposo assoluto e laser terapia e streaching degli adduttori. Nell'attualità sono a casa da due mesi in malattia poichè oltre alle terapie per gli adduttori ho anche un problema alla spalla dx da ecografia eseguita(borsite,entesite e tendinite: T.ite SVSP,CLB+Borsite SAD) difatti sto eseguendo delle balneoterapie la fisiatra mi ha detto di cambiare lavoro poichè quello che faccio è troppo pesante sia per il problema degli adduttori e sopratutto per la spalla difatti dopo due mesi la spalla mi fa ancora male,ma rispetto a prima però i dolori sono diminuiti nel senso che mi vengono fuori molto intensamente e colpendomi anche al gomito e mano ad esempio: quando passo l'aspirapolvere o mi pettino o mentre sbuccio le patate o lavo i pavimenti etc.
la mia domanda è:posso chiedere all'interno della mia azienda un cambio di mansione? Magari proponendomi per il punto d'ascolto?
ps mi hanno detto che devo sottopormi ad una visita presso la medicina del lavoro come faccio?

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
GERACE (RC)
MESSINA (ME)
CASALPUSTERLENGO (LO)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
In attesa che qualche collega di Medicina del Lavolro o di Medicina Legale Le risponda, ci provo io.

Credo che Lei possa fare domanda alla Azienda per richiedere il cambio delle mansioni. Alla domanda deve accompagnarsi il certificato (meglio una relazione clinica) dello specialista che potrà essere un neurologo o un ortopedico o anche un fisiatra.
Cordialità ed auguri
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano