Utente cancellato
Buongiorno,
sono un giocatore di tennis a livello agonistico, racconto brevemente la mia storia.
Mi allenavo quasi costantemente tutti i giorni, tra tennis e atletica, palestra molto poca. Una sera esco in strada per un allenamento di running ma con scarpe sbagliate, mi rendo conto e rallento durante le prove, mi fermo e avverto delle piccole cistini a livello del flessore sinistro.
Faccio esercizi di allungamento per i giorni successivi e sembrano sparire, vado a giocare un torneo e (causa freddo o che altro) mi procuro una contrattura al bicipite femorale sempre della gamba sinistra che scioglierò in qualche giorno con le solite tecarterapie. A quel punto torno in campo ad allenarmi ma non riesco più a fare scatti verso la rete, in quanto avverto forti dolori dall'inguine fino all'ombelico. (dolori che avvertivo anche durante il torneo di fine dicembre, ma che si mischiavano al dolore provocato dalla contrattura).
Dopo 10 giorni di stop mi decido a fare un ecografia, esito "netta area di maggiore ipoecogenicità dei fasci muscolari, minimissima falda liquida, qualche piccolo spot iper ecogeno fibro calcifico) e mi viene prescritta una mesoterapia e delle tecar.
Di li a breve farò nel giro di 30 giorni 4 inizioni di mesoterapia, e 5 sedute di tecar, più il classico cubetto di ghiaccio per massaggiare e stretching in modo lieve.
Chiaramente dopo le iniezioni mi sembrava di volare, ma passato qualche giorno dopo l'ultima la sensazione di stranezza è rimasta.
Il dolore alzandosi dal letto la mattina era tornato, su consiglio del medico dello sport noleggio una macchina per la magnetoterapia, e passo 15 notti con la sua buona compagnia. :)
Risultati scarsissimi. Passano altri mesi di stop e altro stretching, arriviamo a 15 gg fa: ultima spiaggia, osteopata. Mi manovra come non mai durante la prima seduta e mi da gli esercizi "squadre" da fare per 15 minuti al giorno.
Sono 10 giorni che continuo ma miglioramenti ZERO.
Andrò per altre sedute, ma sono molto demoralizzato.
Sono più di 4 mesi che non faccio il benchè minimo sport, può essere nascosto altro dietro alla pubalgia?
Devo preoccuparmi o sono nei tempi standard?
C'è qualche segreto che dovrei conoscere? :)

Grazie,

Saluti

Stefano

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
GERACE (RC)
MESSINA (ME)
CASALPUSTERLENGO (LO)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Egr. signore,
Le consiglio di postare il Suo consulto in Ortopedia. Come mai ha scritto nella sezione di Medicina del Lavoro?
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#2] dopo  
299210

dal 2014
Buongiorno Dott. Migliaccio,
grazie per il consiglio, E' stata solo una svista.
Provvederò a spostare il post,

Grazie.

Saluti e buona domenica

Stefano