Utente 158XXX
Buon giorno Dottore. All'età di 8 anni e mezzo ho avuto un trauma cranico con commozione e conseguente rottura rocca petrosa destra a seguito della quale si è verificata anacusia destra permanente. all'età di 16 anni sono stato operato al setto nasale per ovviare alle continue ottiti all'orecchio sinistro; l'operazione purtroppo ha procurato una perforazione fra le narici. nell'anno 1994/1995 ho fatto una serie di otiti una delle quali mi ha procurato del catarro che ancora oggi dopo una recente tac all'orecchio medio ho constatato esistente sotto forma di materiale denso. Ciò mi provoca periodicamente ipoacusia sinistra. I medici mi dicono che non si può fare niente perchè avendo un orecchio solo il drenaggio risulterebbe rischioso. Soffro altresì di vertigini e problemi di equilibrio dovuti ai problemi sopraelencati con recente prova vestibolare con difficoltà nella marcia. Ultimamente soffro di attacchi di panico abbastanza frequenti. Ho richiesto la domanda per un eventuale invalidità civile per far parte eventualmente alle categorie protette e la percentuale è del 35%. Ciò purtroppo no mi permette di farmne parte. Nel tempo ho cambito diversi lavori per il problema principale che è quello dell'anacusia destra e dell'equilibrio. La ringrazio fin d'ora per una sua eventuale risposta.
Buona giornata.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Le suggerisco di documentare (oltre alla grave ipoacusia) anche la patologia psichiatrica, si faccia preparare una certificazione specialistica e presenti all'INPS la domanda di aggravamento d'invalidità civile e di Legge 68 (per il collocamento mirato dei disabili).
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona