Utente 272XXX
Buona sera,
la ringrazio in anticipo per l'attenzione. Volevo sottoporle un quesito che mi tormenta ormai da qualche giorno: sono una ragazza iscritta al primo anno del c.d.l in ostetricia e fra qualche settimana sarò sottoposta a tutti gli esami di routine per poter ricevere l'idoneità per il tirocinio. Qualche tempo fa mi fu diagnosticato un herpes genitale e volevo sapere se questo potrebbe essere motivo di non idoneità a tirocinio e dunque al lavoro di ostetrica. Tra gli esami del sangue, vi è anche quello per l'herpes genitale? Mi sono informata parecchio, ma non trovo nulla di soddisfacente; anche le mie capo ostetriche dicono che comunque non dovrei preoccuparmi, ma volevo sentire il parere di un esperto.
Grazie per dedicarmi parte del suo tempo!
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Gentile utente
mi permetto di risponderle non come medico del lavoro ma come esperto di Herpes genitalis.
Avere avuto uno o più episodi di Herpes non condiziona nessuna valutazione di tipo operativo.
L'unica cosa che le sarà evidente è la presenza di IgG nel complesso torch che non è una valutazione di tipo routinario e che non è richiesta negli esami del tirocinio anche perchè la sua positività è presente nel 50% della popollazione.
Cordiali saluti ed auguri per la sua professione
roberto piccoli

[#2] dopo  
Utente 272XXX

La ringrazio vivamente per essere stato così celere nel rispondere alla mia domanda!!
Mi ha tolto un grande "peso dallo stomaco". La mia preoccupazione era data dal fatto che non mi dessero l'idoneità e come motivazione mi venisse detto che avrei potuto infettare le utenti; questo anche perché il campo in cui poi sarò occupata interesserà questo tipo di patologie.
Le rinnovo i miei ringraziamenti, spero di essere all'altezza della professione.
Cordiali saluti