Utente 972XXX
alla vostra attenzione vi chiedo una delucidazione su quanto accaduto.
ho fatto l'esame CDT per motivi di lavoro e il risultato del test è NON DETERMINABILE. Con nota: sospetta presenza di variante della transferrina, si consiglia di ripetere il prelievo per conferma. Ora premetto che non sono un bevitore abituale vorrei sapere cosa significa. sono positivo o negativo al test? Non c'è nessun valore percentuale che indichi se c'è presenza di alcool o meno è necessario dunque ripeterlo?
grazie

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Non determinabile dovrebbe voler dire che il valore della CDT è talmente basso dall'equivalere a zero secondo il metodo di esame utilizzato.
In pratica, se avesse una variante genetica tale per cui l'esame viene sempre basso/zero anche nel caso in cui avesse bevuto regolarmente, questo esame non avrebbe alcun senso su di Lei (verrebbe comunque zero). Sono varianti rare, quindi ripetere l'esame per verificare se dipendesse da un errore è un modo per verificarlo. Gli esami per verificare le varianti genetiche sono più complessi. Se l'ha fatto per motivi di lavoro significa che ci sarà un medico del lavoro che deciderà se il risultato merita di essere confermato o meno. In teoria
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it