Utente 462XXX
Salve,
vorrei chiedere un paio di informazioni in merito al funzionamento della medicina del lavoro. Sono una ragazza di 21 anni che soffre di una scoliosi abbastanza importante (44°) , svolgo abitualmente attività in piscina per migliorare la mia scioltezza e postura e a breve metterò un corsetto ortopedico al fine di cercare di correggere la curva per quanto possibile. Non ho particolari fastidi o dolori, ma è chiaro che a stare tante ore in piedi a lavorare la schiena ne risente abbastanza. Il problema sorge dal momento che mi hanno fissato una visita medica del lavoro in vista di un'assunzione presso un supermercato come cassiera ed eventuale sistemazione merce sugli scaffali; potrebbe essere un motivo di esclusione la mia scoliosi oppure no?

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Buongiorno,

bisognerebbe fare una visita ed esaminare le radiografie. Ma la possibilità di non essere assunta, se trattasi di scoliosi evoluta, esiste.

Cordiali saluti
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona