Respirazione ruggine

Salve. Non so se questa è la sezione adatta per questa domanda. Se non lo e’ mi scuso. Vorrei togliermi un dubbio. Oggi ho pulito un barbecue parecchio arrugginito, con una spatola di ferro ho grattato via parecchia ruggine, la quale si è dispersa nell aria mentre la rimuovevo, per precauzione mi sono coperto naso e bocca legando una sciarpa intorno alla faccia. Vorrei sapere se inalare ruggine e pericoloso. Al momento non ho sintomi ma sono un po preoccupato. Vi ringrazio.
[#1]
Dr. Domenico Spinoso Medico del lavoro 654 77 11
Gentile utente,
la ruggine è composta essenzialmente da ossidi di ferro.
Le polveri di ferro se inalate in quantità e per molto tempo possono provocare una pneumoconiosi, cioè una patologia dei polmoni.
Il rischio è tipico per chi lavora il ferro (saldatori, smerigliatura, ecc.).
In alcuni casi (e specificatamente in caso di ferro verniciato) al rischio della polvere di ferro si aggiunge quello delle polveri di vernici.
Nel suo caso, vista l'esiguità del lavoro che ha svolto e in considerazione della protezione, seppur empirica, che ha adottato per le sue vie respiratorie, non c'è da preoccuparsi.
Cordiali saluti

Dr. Domenico Spinoso
Medico del Lavoro

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio molto della risposta. Quindi anche se ho grattato via una quantità elevata di ruggine, essendo l oggetto completamente arrugginito, una singola esposizione non mi pone in nessun rischio?
[#3]
Dr. Domenico Spinoso Medico del lavoro 654 77 11
Mi sento certamente di rassicurarla.
Nel caso in cui dovesse ripetere l’operazione o più in generale dovesse esporsi a polveri le consiglio di munirsi di una mascherina antipolvere reperibile in qualsiasi negozio di ferramenta o bricolage.
Cordiali saluti
[#4]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio del suo tempo dottore. Farò certamente come dice lei se dovessi ripetere questo genere di lavoro

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio