Utente 501XXX
Salve a tutti dottori , volevo avere una informazione , ho ricevuto un’offerta di lavoro la quale mi richiede una visita medica preassuntiva con data da concordare , il lavoro che andrò a fare sarà il meccanico , in che cosa consiste questa visita ? Perché poco tempo fa ho fatto uso di cannabis e non so a cosa posso andare incontro adesso per la visita stessa , attendo una risposta , grazie

[#1] dopo  
Dr. Domenico Spinoso

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
SAN DANIELE DEL FRIULI (UD)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2018
Gentile utente,
La visita medica preassuntiva è volta a individuare eventuali controindicazioni assolute alla mansione di meccanico e a valutare se i rischi della mansione siano o meno compatibili, totalmente o parzialmente, con il suo stato di salute.
La visita medica consisterà in un’anamnesi, un esame obiettivo e alcuni accertamenti integrativi in relazione ai rischi a cui lei sarà esposto.
Gli esami per l’accertamento di assenza di assunzione di sostanze stupefacenti e psicotrope viene effettuato solo per alcune mansioni definite da una tabella elaborata dalla conferenza stato regioni e che le riporto in fondo.
Per la mansione di meccanico non dovrebbero essere previsti gli accertamenti tossicologici, salvo non sia prevista la guida di mezzi per i quali è necessaria la patente C o superiore (per esempio autoriparatore di mezzi pesanti) o la conduzione di macchine movimento merci (es. carrelli elevatori).

Le mansioni a rischio:

1) Attività per le quali è richiesto un certificato di abilitazione per l’espletamento dei seguenti lavori pericolosi:
a) impiego di gas tossici (articolo 8 del regio decreto 1927, e successive modificazioni);
b) fabbricazione e uso di fuochi di artificio (di cui al regio decreto 6 maggio 1940, n. 635) e posizionamento e brillamento mine (di cui al DPR 19 marzo 1956 n. 302);
c) Direzione tecnica e conduzione di impianti nucleari (di cui al DPR 30 dicembre 1970 n 1450 e s.m.)
2) Mansioni inerenti le attività di trasporto :
a) conducenti di veicoli stradali per i quali è richiesto il possesso della patente di guida categoria C, D, E, e quelli per i quali è richiesto il certificato di abilitazione professionale per la guida di taxi o di veicoli in servizio di noleggio con conducente, ovvero il certificato di formazione professionale per guida di veicoli che trasportano merci pericolose su strada;
b) personale addetto direttamente alla circolazione dei treni e alla sicurezza dell’esercizio ferroviario che esplichi attività di condotta, verifica materiale rotabile, manovra apparati di sicurezza, formazione treni, accompagnamento treni, gestione della circolazione, manutenzione infrastruttura e coordinamento e vigilanza di una o più attività di sicurezza;
c) personale ferroviario navigante sulle navi del gestore dell’infrastruttura ferroviaria con esclusione del personale di camera e di mensa;
d) personale navigante delle acque interne con qualifica di conduttore per le imbarcazioni da diporto adibite a noleggio;
e) personale addetto alla circolazione e a sicurezza delle ferrovie in concessione e in gestione governativa, metropolitane, tranvie e impianti assimilati, filovie, autolinee e impianti funicolari, aerei e terrestri;
f) conducenti, conduttori, manovratori e addetti agli scambi di altri veicoli con binario, rotaie o di apparecchi di sollevamento, esclusi i manovratori di carri ponte con pulsantiera a terra e di monorotaie;
g) personale marittimo di I categoria delle sezioni di coperta e macchina, limitatamente allo Stato maggiore e sottufficiali componenti l’equipaggio di navi mercantili e passeggeri , nonché il personale marittimo e tecnico delle piattaforme in mare, dei pontoni galleggianti, adibito ad attività off-shore e delle navi posatubi;
h) controllori di volo ed esperti di assistenza al volo;
i) personale certificalo dal Registro aeronautico italiano;
l) collaudatori di mezzi di navigazione marittima, terrestre ed aerea;
m) addetti ai pannelli di controllo del movimento nel settore dei trasporti;
n) addetti alla guida di macchine di movimentazione terra e merci;
3) Funzioni operative proprie degli addetti e dei responsabili della produzione, del confezionamento, della detenzione, del trasporto e della vendita di esplosivi.

Cordiali saluti
Dr. Domenico Spinoso
Medico del Lavoro