Utente 100XXX
Salve,sono a chiedervi consigli ed informazioni per la visita medica cui mi ha convocato l'INAIL per controllo inabilita temporanea.
Vi riassumo la mia situazione allegato un mio messaggio postato precedentemente per l'ortopedico:

Egr. Dr.,circa 25 gg fa ho subito un trauma distorsivo del ginocchio,senza cadere a terra,anzi la distorsione l ho subita proprio per evitare la caduta.Ho 25 anni.
Premetto che al ginocchio oggetto di distorsione,presentavo una certa instabilità e lassità,nel senso che non mi sentivo in equilibrio facendoci gravare il peso e stando in posizione eretta,il ginocchio non si arrestava in posizione perpendicolare come l'altro,ma scivolava indietro formando un angolo aperto dal lato frontale,questo fino alla distorsione.
A seguito dell'infortunio,il ginocchio non presentava eccessivo gonfiore,recatomi al pronto soccorso,il medico mi ha fatto una radiografia,di cui non si è mai avuto il referto negli altri ospedali e mi ha fatto fasciare il ginocchio con della valva.La 1° prognosi è stata di gg. 14 e il medico di P.S. mi ha inviato con molta premura dall'ortopedico il pomeriggio.
L'ortopedico,una volta visitatomi,ha sorriso dicendo che il medico di P.S. era stato troppo esagerato nel mandarmi da lui e che non ce n'era bisogno,lui ha scritto al computer e l'infermiere ha visitato il mio ginocchio.La prognosi è stata che non era stato possibile fare una valutazione clinica a causa del dolore e che dovevo usare 2 stampelle.Voleva rivedermi dopo 3 giorni.
Fortunatamente 3 giorni dopo la visita non la faceva lui,ma un ortopedico molto più meticoloso e scrupoloso,il quale ha rilevato che il trauma non era cosi leggero,questo medico,non ha neanche lui potuto vedere le radiografie che sono scomparse e mi ha dato un mese di prognosi con stampelle,2 cpr. di airtal 100 e risonanza magnetica.
Ho ritiraro il referto della rnm che le riporto qui:
-NON DOCUMENTABILI LESIONI A CARICO DEI MENISCHI
-NELLA NORMA IL PIVOT CENTRALE E LE RESTANTO COMPONENTI LIGAMENTOSE DELLA REGIONE ESAMINATA.
-NON SIGNIFICATIVO LIQUIDO INTRAARTICOLARE
-ROTULA IN ASSE
-NON LESIONI OSTEOCONDRALI DI RILIEVO.

Ora a circa 25 gg di distanza,ho un discreto versamento sotto la rotula nella parte interna,il dolore è molto forte,nella zona del menisco mediale e del LCM (così mi ha spiegato il dr.),ma soprattutto avverto un forte dolore sia in estensione che in flessione del ginocchio all' interno della rotula,é come se avessi dei sassolini dentro che mi fanno malissimo e non riesco a piegarlo e poggiarlo a terra.
Sono in attesa della visita ortopedica per mostrare la RMN,potrebbe cortemente anticiparmi un suo pensiero in proposito.
La ringrazio anticipatamente,saluti


A seguito del messaggio,in risposta da diversi ortopedici e anche da quello che mi segue,mi è stato detto che la risonanza,spesso da dei falsi negativi e che va aprofondita la situazione del ginocchio con una approfondita visita,ora mi è arrivata la convocazione per presentarmi alla visita ortopedica presso lINAIL, a 3 giorni dalla scadenza del certificato del mio medico per inabilità temporanea.

I quesiti che vi pongo sono:
-come si svolge la visita ed eventuali consigli
-ho molto dolore al ginocchio,ma con gli esiti della rmn temo che il medico inail mi chiuda l'infortunio,come mi devo comportare?
-Devo farmi fare prima di andare alla visita un certificato da un altro ortopedico?
-Per andare al lavoro,devo percorrere molti km in auto e il ginocchio oltre farmi male delle volte va a vuoto,cosa che è pericolosa per me e per gli altri.

Grazie mille anticipatamente,saluti.

[#1] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
Caro signore

Si sottoponga serenamente alla visita del collega dell'INAIL.
Successivamente se Lei si sentirà leso o privato di un diritto potrà fare opposizione alla chiusura dell'infortunio rivolgendosi ad uno dei tanti patronati dove troverà l'aiuto professionale di medici e di avvocati.
( Il servizio è gratuito )

Cordialmente.






















Dott. Costa Rosario
Specialista in Medicina del Lavoro