Utente 519XXX
Gentili dottori,

trovo benessere e giovamento da lunghe passeggiate a passo svelto (almeno 5 km/h per almeno 50 minuti). In genere cammino prima di pranzo o prima di cena. Non sempre però questo è possibile.

Avrei la possibilità di fare lunghe passeggiate appena sveglio. Dal momento che vorrei evitare di ritardare la colazione, è possibile mangiare 2 - 3 biscotti (75 - 110 calorie) appena prima della lunga passeggiata, o questo può implicare contrasto tra digestione e sforzo moderato, con conseguente bassa energia durante la giornata?

Grazie!

[#1]  
Dr. Mario Manunta

28% attività
0% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gentile Signore, innanzi tutto complimenti per la pianificazione della sua attività fisica. Sicuramente per svolgerla nel migliore dei modi occorre un'alimentazione adeguata. Mangiare subito prima non è la scelta migliore, essendo più corretto assumere i carboidrati al massimo fino ad un'ora prima. Qualora la sua attività fisica venisse spostata in altri momenti della giornata consideri che sono da evitare, sempre prima dell'allenameto, i cibi ricchi di grassi (carni grasse, fritture, ecc.) e le proteine, dato che la digestione di quest’ultimi è lenta e può provocare disturbi gastrointestinali (nausea, stiramento addominale, ecc.) inoltre non contribuendo a mantenere i livelli di glucosio nel sangue, non sarebbero "il combustibile" da preferire. Sarebbe anche conveniente evitare il consumo di alimenti ricchi di fibre ( pane con crusca, frutta con guscio , ecc.) dato che aumentando la peristalsi intestinale potrebbero provocare diarrea.
Si ricordi di integrare i liquidi e... buon allenamento.
Cordialmente
Dott. Mario Manunta
Senior Clinical Diabetologist

[#2] dopo  
Utente 519XXX

Gentilissimo dottore,

la ringrazio innanzitutto per la sua cortese risposta.

Le chiedere due chiarimenti sulla sua esauriente risposta:

1. Dal momento che l'attività è molto blanda (camminare al massimo a 5 km/h per 40/50 minuti, immagino che sia completamente aerobica) valgono lo stesso le raccomandazioni, ovvero di fare almeno un'ora prima una colazione leggera?

2. In caso debba aspettare almeno un'ora, posso almeno assumere un po' di acqua e zucchero subito prima di camminare, dal momento che ho del malessere se non introduco niente appena dopo aver dormito?

La ringrazio molto

[#3]  
Dr. Mario Manunta

28% attività
0% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Gentile Signore, l'attività fisica deve essere divertente e deve farla stare bene, se iniziare a praticarla senza aver ingerito niente la fa stare male, provi con i due biscotti di cui accennava in precedenza. La risposta che le ho dato è una risposta tecnica, cioè quello che è più corretto e che viene (o dovrebbe essere) attuato da tutti gli atleti; in considerazione che tempi di assorbimento e utilizzazione dei carboidrati sono quelli che le ho indicato. L'idea di assumere acqua e zucchero potrebbe avere una "ratio", ma non glielo consiglio.
Cordialmente
Dott. Mario Manunta
Senior Clinical Diabetologist

[#4] dopo  
Utente 519XXX

Gentile dottore,

la ringrazio innanzitutto per la nuova, cortesissima risposta.

Ha qualche controindicazione in termini di vitalità e forza durante la giornata fare sport appena svegli la mattina senza fare alcuna colazione prima dello sforzo, e rimandandola a subito dopo l'attività?
Per me il primo mattino è il momento ideale e da ora in poi forse l'unico possibile per praticare uno sport...

Grazie ancora

[#5]  
Dr. Mario Manunta

28% attività
0% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Gentile Signore, su come sia corretto rapportare l'attività fisica all'alimentazione ne abbiamo già discusso. Capisco il suo desiderio che è quello di fare attività fisica la mattina presto a digiuno che è una cosa bellissima dal punto di vista ideale, sconsigliata da un punto di vista metabolico.
Cordialmente
Dott. Mario Manunta
Senior Clinical Diabetologist