Utente 217XXX
Gentili Medici,

in questi giorni mi sono sottoposto a visita sportiva per l'idoneità agonistica il cui esito finale mi sarà consegnato tra pochi giorni, dispongo però sino d'ora del risultato del test al cicloergometro :

"Test eseguito sino al raggiungimento del 93% della frequenza cardiaca massima teorica al 2' di 250 watts con un VO2 max di 39,20 ml/kg/min. (fitness cardiorespiratorio "buono" sec. Cooper Institute)
Sporadica (due) extrasistolia atriale all'inizio del test ed in recupero avanzato.
Non alterazioni dell'elettrocardiogramma.
Normale risposta pressoria in corso di esercizio e del recupero.
Non sintomi. "

Volevo chiedervi se il risultato è da considerarsi buono e qual'e' il significato dell'extrasistolia rilevata ? Da ciò che risulta dal test al cicloergometro il mio cuore va considerato sano ?

Grazie e saluti

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Ha presentato due banali extrasistoli senza alcun significato.
Il significato del suo esame è che fino allo sforzo che lei ha eseguito non mostra segni di ischemia. Oltre ,ovviamente ,non si sa e non conviene andare.
Arrivederci
Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 217XXX


Grazie Dottor Cecchini :-)

Posso chiederle se come regola generale esiste una frequenza da non superare durante gli allenamenti ?

Grazie

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Nel suo caso l 85% di 186. Ma non è solo questione di percentuali.
Arrivederci
Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 217XXX


Grazie per la pronta risposta e arrivederci.