Utente 385XXX
Gentile Dottore,
2 anni fa presi parte a 3-4 tornei di beach volley nel giro di un mese e mi sono ritrovato con un dolore al ginocchio sinistro che si acutizza quando pratico determinati sport.
I problemi principali li ho quando corro a piedi (83 kg per 1.83).. ho dovuto abbandonare e dopo mesi che non corro non avverto dolore.
Pratico poi bici da corsa (1000 km al mese) senza problemi (sento fastidio in salita solo se ho infiammato il ginocchio con la corsa), mentre la mtb mi da un pochino più di fastidio dato che le strade sterrate provocano più sollecitazione.
Ho sempre messo ghiaccio quando avevo dolore e adesso ho effettuato la risonanza magnetica con questo referto:

Conservate le strutture legamentose del pivot centrale.
Nella norma i legamenti collaterali.
Fibrocartillagini meniscali normali per morfologia e segnale.
Solo modesta sinovite in gola intercondiloidea.
Minima distensione fluida dei recessi articolari superiori.
Rotula in lievissima iperpressione esterna.
Non si evidenziano lesioni osteo condriali.

Mi dicono sia solo un po' infiammato, ma allora perché non riesco a correre a piedi?

[#1] dopo  
Dr. Gianpaolo Sardo

28% attività
12% attualità
12% socialità
CATANIA (CT)
GELA (CL)
MAZZARINO (CL)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2015
gentile utente,
dallo studio RMN del ginocchio interessato si deduce che il suo problema è nella rotula che, fisiologicamente, dato il leggero valgismo che si ottiene dall'angolo femoro-tibiale, tende ad andare sull'esterno provocando i sintomi che, se trascurati, porteranno a condropatia rotulea.
Soluzioni: sedute di ghiaccio di 30 minuti dopo ogni allenamento e rinforzo del quadricipite femorale con particolare attenzione al muscolo vasto mediale che partecipa maggiormente al centraggio della rotula. Il rinforzo lo può fare con la semplice tecnica dello SQUAT avendo l'accortezza di avvicinare tra loro le punte dei piedi. In palestra, eventualmente potrà fare la LEG ESTENSION oppura la LEG PRESS con le stesse modalità dello squat.
Spero di essere stato utile.
Dr. Gianpaolo Sardo
specialista in Medicina dello Sport - Catania
www.studiomedicostaff.it

[#2] dopo  
Utente 385XXX

Grazie mille!
Non pensavo di poter ottenere una risposta così precisa e articolata!

Avevo sentito dire: rinforza il quadricipite!

Ma da ciclista ho sempre pensato: "Più di questo? Già ho dei quadricipiti enormi!"

Avendo capito invece che esistono 4 diversi muscoli, provo a dare una interpretazione io della causa di tutto ciò.

Con la bici (anche guardando un po' ad occhio) ho sempre rinforzato maggiormente il muscolo vasto laterale e quindi c'è una sproporzione rispetto al vasto mediale che non fa bene il suo lavoro..

Proverò a rinforzare questo "sotto muscolo" nello specifico.. Non so però se con lo squat, perché proprio lo squat è uno di quegli esercizi che mi provoca dolore al pari della corsa a piedi! Insieme a salti con la corda e simili..

Grazie comunque!