Utente 568XXX
Salve gentili dottori,
ho problemi di schiena e anche per questo (con le scarpe idonee) corro in maniera molto banda per circa un'ora 4 - 5 volte a settimana, ciò mi rilassa e (credo) mi mantiene anche un pò in forma.
Il punto è che ho letto in forum di runner che correre piano e a lungo (e sempre allo stesso ritmo) non solo non vale niente come attività sportiva ma addirittura fa male perchè consuma più velocemente articolazioni/giunture/cartilagini e in più indurisce i muscoli delle gambe.

Volevo chiedere: è vero quanto ho letto o la gente parla senza sapere cosa dice?
Soprattutto: la mia blanda corsa non vale nulla come attività sportiva (o serve a poco) e in più sto procurandomi danni alle articolazioni più di quanto avrei avuto se avessi corso più veloce (dicono anche che correndo veloce si sfrutta la falcata e cose del genere........)
Fermo restando che per vari motivi e anche per i miei problemi alla schiena se dovessi correre più veloce credo che alla lunga smetterei o cambierei sport ..........
Grazie e cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
In realta' il camminare a passo svelto o correre piano e' l'attivita' che fa meglio al cuore.
Il correre veloce, dal punto di vista cardiologico non ha alcun effetto benefico sul cuore.

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza