Utente 488XXX
Chiedo cortesemente chiarimenti sugli esami del sangue di mio figlio, 30 anni, alto m.1.82 peso 80 Kg. Premetto che pratica attività sportiva, segue una dieta particolarmente ricca di proteine integrata anche dall’assunzione di integratori proteici .
Glicemia 83 mg/dl (v.n. 70-100)
Azotemia 35.00 mg/dl (v.n. 19.00- 44.00)
Creatinina nel siero 1.13 mg/dl (v.n.0.73- 1.18)
eGFR(velocità filtrazione glomerulare calcolata) 76.20 ml/min (v.n. >60) Proteine totali 6.80 g/dL (v.n.6.00-8.30)
Albumina 4.26 gr/dl (v.n. 3.50-5.20)
GOT/AST 43.00 U/L (v.n. 5.00-34.00)
GPT/ALT 61.00 U/L (0.00- 55.00)
Gamma GT 20.00 UI/L (v.n. 12.00-64.00)
Sideremia 99.00 mg/dl (v.n.65.00- 175.00)
Ferritina 40.31 ng/ml (v.n.21.81-274.66)
Trigliceridi 90 mg/dl (v.n.

[#1] dopo  
Dr. Gianpaolo Sardo

28% attività
12% attualità
12% socialità
CATANIA (CT)
GELA (CL)
MAZZARINO (CL)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2015
gentile utente, gli esami prodotti nel quesito non la devono allarmare più di tanto. La funzionalità renale è nella norma ed anche quella epatica è normale. Le gamma-gt, infatti, sono nella norma e rappresentano il migliore indicatore di danno acuto epatico. Il fatto che le transaminasi siano appena fuori è dato dalla attività sportiva che suo figlio svolge. In questi casi anche una botta ricevuta ad un muscolo provocherebbe un innalzamento delle transaminasi. Questi non sono valori allarmanti. Infine, per quanto riguarda la dieta iperproteica, imponga a suo figlio di bere tantissimo per evitare che il più proteico possa arrecare danni ai reni. Attualmente non ci sono problemi. Cordiali saluti
Dr. Gianpaolo Sardo
specialista in Medicina dello Sport - Catania
www.studiomedicostaff.it

[#2] dopo  
Utente 488XXX

Gentile Dott. Sardo , La ringrazio per la risposta esauriente e tranquillizzante. Mi sono resa conto , però, che forse per un mio errore di scrittura mancano i valori della bilirubina che le invio a completamento di quelli già pubblicati sopra.
Trigliceridi 90 mg/dl (v.n. <=150)
Colesterolo Totale 156.00 mg/dl (v.n. <=200.00)
Bilirubina Totale 1.94 mg/dl (v.n.0.30-1.20)
Bilirubina Diretta 0.71 mg/dl (v.n. 0.00-0.50)
Bilirubina Indiretta 1.23 mg/dl
In attesa di una sua gradita risposta, La saluto cordialmente.

[#3] dopo  
Dr. Gianpaolo Sardo

28% attività
12% attualità
12% socialità
CATANIA (CT)
GELA (CL)
MAZZARINO (CL)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2015
Gentile utente, i valori della bilirubinemia potrebbero propendere per una cosiddetta "Sindrome di Gilbert", patologia benigna del fegato, lieve e relativamente frequente, in cui l’organo non riesce a smaltire correttamente la bilirubina, sostanza di colore arancione-giallastro che viene prodotta dalla disgregazione dei globuli rossi.
Nei pazienti che soffrono della sindrome di Gilbert la bilirubina si accumula nel sangue, ma la concentrazione ematica solo di rado aumenta fino a causare l’ittero, cioè la colorazione giallastra della pelle e della parte bianca degli occhi tipica della condizione.
Gli episodi di iperbilirubinemia, lievi, si verificano quando l’organismo è sotto stress, ad esempio quando si è disidratati, dopo un digiuno prolungato, durante una malattia oppure durante la effettuazione di un esercizio fisico intenso o durante il ciclo mestruale.
Per rassicurarla le dico che la sindrome di Gilbert non controindica l'attività sportiva agonistica.
Cordiali saluti.
Dr. Gianpaolo Sardo
specialista in Medicina dello Sport - Catania
www.studiomedicostaff.it