Utente 491XXX
Buonasera, sono un giovane di 30 anni. Ieri, in seguito di analisi al sangue, sono stati riscontrati i seguenti valori della bilirubina:

BILIRUBINA TOTALE: 4,20 mg/dl (0,20 - 1,20)
BILIRUBINA DIRETTA: 0,23 mg/dl (0,05 - 0,30)
da cui ho desunto BILIRUBINA INDIRETTA: 3,97 mg/dl.

Risultava lievemente alterata anche la gamma GT: 34 U/l (1-30).

Tutti gli altri parametri analizzati (GOT, GPT, Creatinina, Acido Urico, Colesterolo Totale, Colesterolo HDL, Colesterolo LDL, Trigliceridi, Emocromo) risultano entro i valori limite.
Ora ero a conoscenza del fatto di avere la BILIRUBINA un pò sopra i livelli massimi. Nell'agosto del 2016 ho eseguito le stesse analisi e la BILIRUBINA TOTALE risultava di 2,80 mg/dl mentre quella diretta di 0,3 mg/dl. Volevo sapere se fosse possibile che in anno e mezzo la Bilirubina diretta possa crescere da 2,50 a 3,97 mg/dl o se possono esserci dei fattori esterni che comunque possano determinare questo incremento della BILIRUBINA. Sono abbastanza magro (peso 67 kg e sono alto 1,75). Sono astemio, non fumo, non bevo bibite gassate, faccio sport, ma senza eccedere, saltuariamente. Non ho riscontrato alcun sintomo in particolare (NON presento ittero) se non una maggiore difficoltà nella digestione nelle ultime tre settimane.
Ringrazio per la disponibilità e auguro una buona serata.

[#1] dopo  
Dr. Ludovico Giorgio Tallarico

24% attività
12% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente, Buongiorno. Verosimilmente lei può essere portatore della Sindrome di Gilbert. Non è assolutamente una malattia e, quindi, non necessita di alcuna terapia. E' causata da un difetto enzimatico di tipo ereditario per cui la bilirubina non viene coniugata e non diventando idrosolubile, non viene adeguatamente escreta e si riversa nel sangue in forma indiretta (non coniugata). Tale quota aumenta in rapporto a stress, digiuno, febbre, sforzi fisici, ecc.. Per cui il test più semplice è fare un dosaggio della bilirubina totale e frazionata un giorno e ripeterlo dopo 24 ore di digiuno quasi assoluto. Nel Gilbert assistiamo ad un aumento cospicuo della quota di bilirubina indiretta. Vi sono anche dei test di tipo genetico. Si consiglia di indagare anche nel gentilizio (genitori, fratelli, sorelle). E' indispensabile comunque escludere altre cause. Questo aumento si riscontra con l'assunzione di alcuni farmaci? Si presenta sempre in questo periodo? L'Emocromo è perfettamente normale? Vi è una buona funzionalità epatica?
Cordialità
Dr. Ludovico Giorgio Tallarico

[#2] dopo  
Utente 491XXX

Buonasera dottore. La ringrazio per la gentile e risposta e mi scuso se sono riuscito ad accedere soltanto ora sul sito. Allora per rispondere alle sue domande le posso dire che non assumo farmaci. Non so se la bilirubina cresce sempre in questo periodo dell'anno. I dati di cui disponevano (quelli in cui la bilirubina indiretta risultava di 2.5 mg/dl erano relativi al mese di agosto del 2016) mentre le ultime analisi (quelle in cui la bilirubina indiretta era cresciuta a 3.97 mg/dl) sono state effettuate il 28 aprile del 2018. Tutti i parametri dell'emocromo risultano inseriti entro i range di normalità così come GOT, GPT. La gamma GT invece risultava un pò oltre il livello massimo consento (è stato riscontrato un valore di 34 U/l contro il 30 U/l massimo indicato come valore limite.
La ringrazio per la disponibilità.