Utente 207XXX
Gentili dottori, è da alcuni giorni che mio padre avverte fitte molto dolorose lungo la guancia che si irradiano fino alla testa e all' occhio, all'orecchio,ecc..., le definisce come delle scariche elettriche improvvise , durano pochi secondi ma si ripetono più volte lasciando diciamo un dolore di fondo.
In realtà questo problema è iniziato improvvisamente circa due anni fa e improvvisamente è poi sparito per ripresentarsi negli ultimi giorni.
Al pronto soccorso dove si è recato per il forte dolore hanno parlato di possibile nevralgia del trigemio e gli hanno prescritto per tre giorni iniezioni di toradol e Bentalan. Cura che in realtà non ha avuto gli effetti sperati così come i vari aulin, oki, ecc...

Successivamente si è recato dal medico di famiglia che ha confermato la possibile nevralgia del trigemio e si è attivato per prenotare una visita dal neurologo, visita che purtroppo non farà prima di fine maggio.
Nel frattempo il medico gli ha prescritto iniezioni di vitamina b12 DOBETIN 1000 microgrammi.

Ora volevo chiedere se queste iniezioni di DOBETIN sono efficaci a risolvere il problema e a far calmare il dolore? Almeno nell'attesa che arrivi la visita?

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Bisogna avere la certezza della diagnosi e, in attesa della visita, non si possono prescrivere farmaci piu' specifici per la cura di una nevralgia del trigemino. La vitamina B12 è utile ma, di certo, non per il dolore. Riparli con il Medico curante per aggiungere un antinfiammatorio, per esempio o della citicolina.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente 207XXX

Per quanto riguarda gli antinfiammatori li ha provati un po tutti, però, devo dire che negli ultimi due giorni non ha più avuto attacchi, non so se magari è l'effetto della vitamina b12, oppure, il dolore è andato via improvvisamente, perché gli è stato detto anche questo che all'improvviso il dolore può sparire per poi ripresentarsi anche tra mesi o anni.

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Sono contento per la remissione della sintomatologia, ma consiglio sempre di proseguire con la cura vitaminica ed antinfiammatoria ancora per qualche giorno
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente 207XXX

Si ha finito ieri il primo ciclo di 5 giorni di iniezioni di b12, ora il dottore gli ha prescritto un'altra scatola da fare, questa volta non tutti i giorni, ma ogni due o tre giorni.

[#5]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Meglio a giorni alterni.
Dr. Raffaello Brunori

[#6] dopo  
Utente 207XXX

La ringrazio per i consigli e per l'attenzione.

[#7]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Grazie a lei. Buona serata
Dr. Raffaello Brunori

[#8] dopo  
Utente 207XXX

Gentile dottore sono qui a disturbarla di nuovo per mio padre. Dopo un periodo di tempo in cui il dolore sembrava sparito ora è tornato improvvisamente e questa volta il neurologo gli ha prescritto ECUBALIN (Pregabalin) da 75 mg due volte al giorno in aggiunta a compresse di vitamina b.

Ora avendo letto che i farmaci più efficaci e usati sono quelli a base di carbamazepina, quello prescritto è comunque efficace?

[#9]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Credo di si ma, comunque, l'effetto di un farmaco varia da caso a caso, come da persona a persona. Direi, quindi, di far iniziare la cura sperando nel suo buon esito. Si è sempre in tempo a cambiare farmaco.
Dr. Raffaello Brunori

[#10] dopo  
Utente 207XXX

Grazie