Sintomi ipoglicemia

Gentile dottori, chiedo un consulto qui.


Mi capita spesso di sentirmi debole lontano dai pasti.


Vi spiego meglio: al mattino non riesco ad uscire da casa senza fare colazione, dopo qualche ora ho di nuovo un senso di fame e debolezza alle caviglie se non ingerisco cibo.


Pranzo con primo, secondo, frutta e nel pomeriggio circa 2/3 ore devo mangiare almeno un frutto o stuzzicare altrimenti ripartono i sintomi.


La sera, ceno tardi, perché lavoro e mi addormento.


Anche se stanotte, mi sono svegliata che mi girava la testa (non so se sognavo) e senso di fame; mi sono alzata, sono andata in cucina e ho preso una caramella.


Questo episodio è successo solo una volta.


Ho fatto le analisi del sangue di recente, con esito negativo.


Tiroide eseguita 2 anni fa, esito negativo.


Mio padre soffre di diabete tipo 2 e durante questi episodi ho cercato di misurare la glicemia,:
Digiuno oscilla tra gli 70/80
Prima di pranzo 89
Due ore dopo pranzo 70/75
Francamente non credo sia un problemi di zuccheri, però non riesco a dare una spiegazione a questi sintomi.


Sinceramente ho timore di svenire di colpo ed è per questo che ad ogni segnale del mio corpo ingerisco cibo, perché penso che può essere una mancanza di zuccheri o di pressione.


Può l’ansia causare questi disturbi?


Cosa mi consiglia di fare?


Grazie mille
[#1]
Dr. Claudio Bosoni Allergologo, Medico di base 4,1k 216
Dati i suoi esami si può escludere anche un pre-diabete. Lei ha una personalità ossessiva-compulsiva che si collega ad uno stato ansioso depressivo. Non è possibile ad ogni sintomo rifugiarsi nel cibo. E' una cosa molto preoccupante che potrebbe avere conseguenze gravi. A mio parere dovrebbe consultare uno psichiatra per capire almeno perchè succede questo ed avere una eventuale terapia

Dr. Claudio Bosoni

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test