Utente 436XXX

Buonasera Dottori, sono uno studente di medicina, sto per cominciare il tirocinio e dovrò sottopormi ad una visita alla medicina del lavoro con test ematologici e delle urine.

A causa di forti attacchi di panico da 2 anni a questa parte che fortunatamente sono sempre più rari e compaiono ormai solo in periodi di forte stress, il mio medico mi ha prescritto EN al bisogno o a piccoli cicli di 3/4 giorni nei momenti più difficili per tenere a bada i sintomi.

Vorrei sapere se le BDZ ( Benzodiazepine) vengono ricercate nel test delle urine e se sì come dovrei comportarmi di fronte ad un risultato positivo.

Grazie

[#1]  
Dr. Livio Bottiglieri

24% attività
4% attualità
12% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2016
Salve!
Attualmente le benzodiazepine non vengono ricercate routinariamente nelle urine, almeno per la Medicina del Lavoro.
In genere, al laboratorio questo tipo di ricerca viene richiesta espressamente.

Di conseguenza, nei test immunocromatografici che si usano solitamente come tests di primo livello, generalmente non sono comprese le benzodiazepine.
Esistono comunque dei test immunocromatografici per questo tipo di farmaci ma, ripeto, vengono richiesti espressamente.

Per ovviare a qualunque tipo di problema, è sufficiente essere in possesso di una copia della prescrizione per dimostrare che l'uso è di tipo terapeutico.

Un saluto ed un augurio per gli studi,
Livio Bottiglieri
Livio Bottiglieri, M.D., Post-Grad.,
Medico Chirurgo, Specialista in Patologia Clinica
www.medicinaedoctor.net