Utente 138XXX
Bunongiorno cari Dottori Vi faccio delle domande sulle onde d'urto, da due anni soffro di un dolore alla spalla sinistra ma da circa 6 mesi il dolore e sceso anche al gomito sinistro, e il 6 giugno ho fatto una ecografia che ha evidenziato la presenza di piccole calcificazioni da periartrite, assente versamento articolare. Il medico di base mi consiglia le onde d'urto, vado in un cento di fisioterapia e mi prenoto per 5 sedute, attualmente ho fatto 3 sedute di onde d'urto ne mancano 2 che farò il 21 e il 24 giugno ma il dolore c'è la mia domanda è una seduta di onde d'urto quanto dura in minuti, perchè la mia dura si e no 3 minuti, che personalmente mi sembrano pochi, il medico del centro mi dice di prendere per il dolore delle gocce di novalgina e del ghiaccio, io il ghiaccio lo messo non sempre poche volte ma ho comprato dei cerotti di voltadol che il fisiatra ha detto di non mettermi più perchè non aiutano. Adesso Vi chiedo se la terapia è giusta con il tempo delle onde d'urto effettuato. Vi Ringrazio Anticipatamente

[#1]  
Prof. Alessandro Caruso

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
12% attualità
16% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
Egr. signore si dovrebbero esaminare le radiografie, l'ecografie e sopratutto la sua spalla per potere dire con esattezza ogni cosa.
In generale le onde d'uro non sono come le altre metodiche terapeutiche di terapia fisica a tempo, 10 minuti o 20 minuti. Stia tranquillo che è seguito dallo specialista fisiatra.
Però spesso il problema non è la calcificazioen da eliminare con le onde d'urto, quanto la periartrite scapolo omerale, ossia la infiammazione - degenerazione dei tendini della spalla, sopratutto il sovraspinoso.
E tale patologia va curata in maniera più completa, anche con infiltrazioni periarticolari ed altre metodiche di fisiochinesiterapia.
Cordiali saluti
Alessandro Caruso
Specialista Ortopedia - Traumat.//Medicina dello Sport
Specialista Medicina Fisica e Riabilitazione -Messina -