Utente 390XXX
salve, a luglio ho traslocato e durante il trasporto di scatoloni ho sentito dolore dietro al ginocchio e al lato desto. mi si è gonfiato e tenendolo a riposo con ghiaccio sono riuscita a farlo sgonfiare ma il dolore è rimasto. sono stata al pronto soccorso dove non mi hanno fatto neanche la lastra ma solo una ecografia al retro ginocchio dicendo che non era altro che tendinite, mi hanno messo una fasciatura rigida per 7 giorni e stampelle. tolta la fasciatura avevo ancora dolore quindi mi sono fatta prescrivere una risonanza, ecco il risultato:
"in corrispondenza del corsno posteriore della fibro-cartilagine meniscale mediale si osserva irregolarità di segnale compatibile con iniziale lesione intra-sostanza. Reperto analogo anzi più evidente si riconosce a carico del corno anteriore del menisco esterno, cui concomita in sede anteriore limitrofa formazione rotondeggiante di circa 12mm con intensità di segnale di tipo fluido, espressione di una formazione cistica parameniscale-sinoviale.
Al grado di flessione esaminato la rotula è centrata con esile plica sinoviale medio patellare lievemente ispessita di aspetto opertrofico reattivo e con ulteriore più sfumata area di aspetto fluido a livello antero-superiore del corpo di hoffa. Le strutture ligamentose dei crociati e dei collaterali sono inserite e continue essenzialmente normo-rappresentate per intensità di segnale. il tendine rotuleo conserva aspetto rm nei limiti della norma. non è presente significativo versamento intrarticolare essendo di minima entità il film liquido a livello dello sfondato sottoquadricipitale. non si dimostrano per il resto significative alterazioni del trofismo scheletrico."

cosa mi consigliate di fare?
grazie

[#1] dopo  
Dr. Roberto Morello

36% attività
0% attualità
16% socialità
SAN GIOVANNI LA PUNTA (CT)
CALTAGIRONE (CT)
CATANIA (CT)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2015
Buonasera,
In base alla funzionalità del suo ginocchio(e cioè quando le fa male, quanto riesce a piegarlo ecc...) si potrebbe tentare di fare delle infiltrazioni intrarticolari con acido ialuronico e vedere come risponde il suo ginocchio (io ho esperienze in queso caso con scomparsa dei sintomi dopo ciclo infiltrativo con acido ialuronico). Detto questo la lesione meniscale non guarisce spontaneamente essendo una struttura cartilaginea. Può provare a fare le infiltrazioni e in caso di persistenza dei sintomi può rivolgersi ad un ortopedico per effettuare un eventuale artroscopia.

Spero di esserle stato utile

Cordiali saluti
Dr. Roberto Morello
Medicina Fisica e Riabilitativa
DIU Médecine manuelle-Ostéopathie, Hôpital Hotel Dieu Paris
Ecografia muscolo scheletrica SIUMB

[#2] dopo  
Utente 390XXX

buongiorno,

La ringrazio molto, proverò con questa soluzione. Secondo Lei posso praticare yoga oppure è sconsigliato?

[#3] dopo  
Dr. Roberto Morello

36% attività
0% attualità
16% socialità
SAN GIOVANNI LA PUNTA (CT)
CALTAGIRONE (CT)
CATANIA (CT)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2015
Meglio prima risolvere la questione del suo ginocchio con uno specialista.

Cordiali saluti
Dr. Roberto Morello
Medicina Fisica e Riabilitativa
DIU Médecine manuelle-Ostéopathie, Hôpital Hotel Dieu Paris
Ecografia muscolo scheletrica SIUMB