Utente 434XXX

Buongiorno, sono un ragazzo di 21 anni.
A Marzo del 2016 ho subito una LESIONE PARZIALE MEDIO PROSSIMALE DEL TLCB SN CON TENSONIVITE SATELLITE facendo pesistica.
La lesione non è stata diagnosticata subito dal mio fisiatra il quale mi aveva detto che era una semplice infiammazione del capolungo del bicipite e mi ha fatto una terapia infiltrativa a base di acido ialuronico e non ricordo cos'altro. Finite il ciclo di 8 infiltrazioni (1 infiltrazione a settimana) mi aveva detto che potevo ricominciare con l'attività fisica però in modo leggero, circa 1 settimana più tardi è ricomparso il dolore alla spalla e di mia spontanea iniziativa mi sono fatto fare un'ecografia che ha evidanziato il trauma subito descritto prima (ecografia eseguita a giugno) a settembre finalmente ho avuto un'altra visita fisiatrica e mi ha prescritto la fisioterapia da eseguire e basta. Andato dal fisioterapista egli mi ha detto che per la mia situazione era necessario l'intervento chirurgico così sono andato da un ortopedico il quale mi ha detto che per la mia situazione non era necessario l'intervento e mi ha prescritto oltre la fisioterapia (con tens, ultrasuono e laser ed esercizi a catena chiusa) anche degli infiammatori ed integratori, precisamente BONEKART 1 cpr al giorno per 60gg, INDORAHS CREMA 4 volte al die, NIBAL COMPLETE 1 cpr per 60gg e ALGIX 60 mg per 20 giorni. In breve ho fatto 20 sedute della fisioterapia prescritta e preso tutto ciò che aveva prescritto il mio ortopedico e ho fatto anche 5 sedute di tecar (consigliate dal mio fisioterapista) oltre che eseguito terapia del ghiaccio (3 volte al giorno per 15 minuti). A marzo corrente anno sono riandato a visita dal mio ortopedico il quale mi ha trovato la spalla molto migliorata e mi ha prescritto solamente un integratore alimentare (Nevridol) da prendere per 40 giorni e mi ha detto che posso iniziare a fare attività fisica ma in modo leggero. Volevo solamente sapere se magari col tempo potrò ricominciare a fare Pesistica normalmente o se sarò limitato a vita visto che la lesione al tendine persisterà a vita.
Ringrazio anticipatamente per la risposta.

Cordiali Saluti

[#1] dopo  
Dr. Francesco Versiglia

24% attività
4% attualità
12% socialità
CIRIE' (TO)
AVIGLIANA (TO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2016
Buonasera,
è difficile rispondere a questa domanda senza una visita.
Sicuramente la lesione muscolare c'è stata ed è stata riscontrata dall'ecografia.
Potrebbe essere utile eseguire un'ecografia di controllo e poi effettuare un'ultima visita ortopedica di controllo con l'esame strumentale eseguito.
In ogni caso è difficile rispondere a questa domanda, eventualmente anche con un'ecografia di controllo: il consiglio giusto è quello del suo ortopedico, cioè iniziare a riprendere una leggera attività fisica e poi gradualmente aumentare di intensità.
Cordiali saluti.
Dr. Francesco Versiglia
Specialista in Medicina Fisica e Riabilitazione
Esperto in Mesoterapia ed Ossigeno-Ozonoterapia

[#2] dopo  
Utente 434XXX

Grazie per la risposta Dottore!